Contenuto sponsorizzato

I rocciatori hanno fatto esplodere il diedro di 400 metri cubi pericolante sulla statale. Ecco i prossimi passi per riaprire la statale dell'Alpe Cimbra

I lavori sulla strada che collega gli Altipiani Cimbri e la Valdastico sono stati anticipati a causa del maltempo. I rocciatori sono intervenuti con 80 chili di esplosivo. Ecco i prossimi passi per riaprire la statale

Di LA - 22 febbraio 2024 - 17:39

FOLGARIA. E' stato demolito il dietro di circa 400 metri cubi in bilico sulla statale dell'Alpe Cimbra. Sono stati utilizzati 80 chili di esplosivo. Un'operazione che è stata anticipata in ragione delle condizioni meteo avverse previste in queste ore e nel week end.

 

La strada statale 350 era stata riaperta a inizio dicembre dopo un mese di lavori per ripristinare la sicurezza. In quel caso era stata effettuata la demolizione controllata di 2 mila metri cubi di roccia. Successivamente era stato ricostruito il manto stradale, erano state riposizionate le barriere e reti paramassi.

 

Una nuova frana di grandi dimensioni si era, però, staccata in località Busatti negli scorsi giorni, il 12 febbraio (Qui articolo). L'arteria che collega il Trentino e il Veneto è chiusa.

 

Nel pomeriggio di oggi, giovedì 22 febbraio, i rocciatori della ditta specializzata Pek Disgaggi hanno demolito il masso rimasto in bilico sulla parete che sovrasta la statale e ancora pericolante dopo lo smottamento.

 

Il diedro, del volume di circa 400 metri cubi, è stato polverizzato con l’utilizzo di 80 chili di esplosivo. Nei primi giorni della prossima settimana entreranno in scena i geologi per verificare la stabilità del versante.

 

Se l’esito sarà quello sperato si procederà, quindi, con la rimozione dei detriti e la stabilizzazione del pendio. Il passo successivo sarà il riposizionamento della barriera paramassi divelta dalla frana.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 aprile - 19:25
Nel 2020 era stato annunciato come candidato sindaco, poi le elezioni saltarono e, alla successiva tornata elettorale, non venne riproposto. "Era [...]
Cronaca
24 aprile - 19:01
L'allarme è stato lanciato attorno alle 17.30, sul posto i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e anche il soccorso alpino della stazione di [...]
altra montagna
24 aprile - 19:00
Il quotidiano diretto da Claudio Cerasa ha selezionato il podcast di Andrea Bettega per L'AltraMontagna, Alpigrafismi, tra i cinque “da non [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato