Contenuto sponsorizzato

Maltempo, nelle ultime ore piogge da record. Il punto di Meteotrentino: “Perturbazione in attenuazione”. Ma ora preoccupa il fiume Adige: portata di mille metri cubi al secondo

Il punto di Meteotrentino: "Si sono registrate cumulate complessive localmente superiori a 120 mm". E in seguito delle copiose precipitazioni, nel fiume Adige la portata attesa fra poche ore è di un migliaio di metri cubi al secondo

Di MOb - 23 giugno 2024 - 13:19

TRENTO. Dopo le piogge torrenziali delle ultime ore, il maltempo “rallenta”: Meteotrentino oggi, domenica 23 giugno, conferma l’attenuazione della perturbazione. “Un miglioramento più marcato lo avremo dal pomeriggio sera di giovedì: nel frattempo la situazione rimarrà instabile, ma con flussi meno intensi e possibilità di temporali nelle ore più calde”.

 

Le preoccupazioni maggiori a questo punto riguardano soprattutto laghi e corsi d'acqua: a seguito delle copiose precipitazioni, nel fiume Adige la portata attesa fra poche ore è di un migliaio di metri cubi al secondo, anche perché da Santa Giustina e altri bacini sono in corso operazioni di sfioro.

 

Per quanto riguarda la situazione degli ultimi giorni, questa è l'analisi di Meteotrentino.

 

Dopo il rapido passaggio temporalesco della sera di venerdì, nella notte tra sabato e domenica i flussi in quota sono intensificati da sud est determinando precipitazioni diffuse che sono risultate molto intense in bassa Valsugana nelle prime ore di oggi, domenica, e poi, nella mattinata di oggi, sui settori sud orientali. Nelle ultime 24 ore (aggiornamento alle ore 12 di domenica) mediamente sul territorio provinciale sono caduti 20-40 mm di pioggia ma sui settori sud orientali si sono registrate cumulate complessive localmente superiori a 120 mm (alle ore 12 di oggi, domenica, la cumulata massima di 135 mm è misurata a Passo pian delle Fugazze).

 

I flussi in quota sono ruotati da Est e si osservano ancora precipitazioni localmente intense sui settori centro meridionali mentre altrove le precipitazioni sono in esaurimento. Nelle prossime ore le precipitazioni sono attese in ulteriore attenuazione o esaurimento anche sui settori centro meridionali ma fino a tarda sera saranno possibili rovesci o temporali sparsi in molto verso Ovest. Nella mattinata di domani non sono attese precipitazioni mentre nelle ore più calde sarà possibile lo sviluppo di locali rovesci o temporali in moto verso Ovest. Anche martedì il tempo sarà caratterizzato da variabilità: generalmente asciutto al mattino con sviluppo di rovesci o temporali soprattutto in prossimità dei rilievi al pomeriggio/sera. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
20 luglio - 20:20
Sono impressionanti le immagini sullo Stelvio, con una cinquantina di metri del sentiero "Val de la mare" che costeggia un muro di neve. [...]
Cronaca
20 luglio - 20:45
Un'enorme frana di sassi e roccia si è staccata dalla parete della montagna sul versante altoatesino del Sassolungo. Un escursonista [...]
Ambiente
20 luglio - 19:55
L'escursionista protagonista dell'incontro stava scendendo da un sentiero verso malga Valle, nella zona di Toscolano Maderno, quando, dopo aver [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato