Contenuto sponsorizzato

Orso in val di Sole, le associazioni: "E' straordinario che dopo 20 anni i cassonetti siano ancora accessibili ai plantigradi e che si crei tanto inutile allarmismo"

L'intervento delle associazioni Enpa del Trentino, Io non ho paura del lupo, Lav Trentino, Lipu sezione di Trento, Legambiente circolo di Trento e Wwf del Trentino con riferimento alla passeggiata di un esemplare a Malè in val di Sole: "E' straordinario che ancora, dopo 20 anni, siano presenti cassonetti accessibili ai plantigradi e che si crei tanto inutile allarmismo"

Di Luca Andreazza - 17 giugno 2024 - 20:14

MALE'. "Non c'è nulla di straordinario in un orso che attraversa un centro abitato deserto, nel cuore della notte, in un piccolo paese del fondovalle alpino circondato da boschi e cime". A intervenire sono le associazioni Enpa del Trentino, Io non ho paura del lupo, Lav Trentino, Lipu sezione di Trento, Legambiente circolo di Trento e Wwf del Trentino con riferimento alla passeggiata di un esemplare a Malè in val di Sole. "E' straordinario invece che ancora, dopo 20 anni, siano presenti cassonetti accessibili ai plantigradi e che si crei tanto inutile allarmismo".

 

Sono in corso gli accertamenti utili a poter risalire all'identità dell'animale con l’obiettivo di attuare la procedura di cattura al fine di applicare il radiocollare come anticipato questa mattina da il Dolomiti. La velocità con cui si è verificato l’episodio non ha consentito di mettere in atto azioni di dissuasione, che i forestali sono naturalmente pronti a mettere in campo nell’ipotesi - peraltro non così facile - che l’esemplare fosse di nuovo avvistato.

 

Quindi, di fatto, è stato confermato che nulla di eccezionale è accaduto a Malé visto che l'orso è comparso e scomparso rapidamente dal borgo solandro e come ha dimostrato il Dolomiti con video inequivocabili il plantigrado si era recato nel centro abitato non certo attirato da una festa (che era già conclusa da almeno 3 ore) ma dai bidoni della spazzatura ancora non a misura di orso.

In queste ore la Provincia ha attivato squadre di monitoraggio ogni giorno fino alle 22 nei paesi della val di Sole interessati dalla possibile presenza di orsi ma ha anche bacchettato i Comuni: necessario accelerare con la sostituzione dei cassonetti per i rifiuti. Una replica indiretta anche all'amministrazione di Malè che era intervenuta per distribuire ansie e responsabilità. 

 

Un punto evidenziato anche dalle associazioni Enpa del Trentino, Io non ho paura del lupo, Lav Trentino, Lipu sezione di Trento, Legambiente circolo di Trento e Wwf del Trentino. "Risultano inaccettabili le dichiarazioni di chi continua a soffiare sul fuoco della paura e di chi continua a strumentalizzare il tema dei grandi carnivori per i propri interessi: inutili chiacchiere che vanno sempre a discapito di una sola categoria, quella dei cittadini e degli abitanti delle valli che continuano a essere in balia degli umori e delle polarizzazioni di gente irragionevole".

 

Intanto la Provincia ha ribadito che per ogni attività "in ogni caso rimane come punto di riferimento il protocollo Pacobace che prevede una serie di azioni, compresa la rimozione dell’animale ritenuto pericoloso. Nel frattempo l’assessorato alle foreste e grandi carnivori ha nuovamente inviato agli organi statali la richiesta di poter mettere a disposizione lo spray antiorso, a favore anzitutto di chi opera per ragioni professionali nei boschi ed in montagna, con l’obiettivo di assicurare prioritariamente la sicurezza di cittadini e ospiti''.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 luglio - 20:44
In una giornata caratterizzata da numerosi interventi in tutto il Trentino, gli operatori della Stazione Alta Val di Fassa del soccorso alpino sono [...]
Montagna
21 luglio - 20:30
Socio storico del gruppo dei Ragni di Lecco, Cavaliere della Repubblica e membro del Club Haute Montagne, per 65 anni attivo nel soccorso alpino di [...]
Cronaca
21 luglio - 19:49
Secondo le rilevazioni degli esperti di Meteotrentino, l'ondata di maltempo si è concentrata nelle ultime ore in alcune zone del Trentino [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato