Contenuto sponsorizzato

Alpinista perde l'appiglio e precipita per circa dieci metri

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 lungo la via Castiglioni Detassis. I due compagni di cordata hanno subito allertato il soccorso alpino, l'uomo è stato trasportato in elisoccorso a Trento

Pubblicato il - 14 August 2017 - 18:28

PRIMIERO. Incidente intorno alle 15.30 lungo la parete rocciosa dei Castiglioni Detassis nel gruppo delle Pale di San Martino. Tre alpinisti si stavano apprestando a compiere il diciassettesimo tiro, quando il primo ha perso l'appiglio precipitando per circa dieci metri.

 

I compagni di cordata hanno immediatamente allertato il Soccorso alpino del Primiero che sono tempestivamente intervenuti sul posto.

 

L'uomo di 43 anni, che nella caduta ha riportato diversi traumi e contusioni, è stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 March - 05:01

In Alto Adige l'Azienda sanitaria ha denunciato i partecipanti alla messa in scena dove si consiglia di utilizzare vitamina Ce D, estratti di erbe e si parla di buona respirazione e sana alimentazione mentre si mette tra virgolette la parola vaccini anti Covid. Tra loro anche il dottor Cappelletti. Il presidente dell'Ordine del Trentino: ''Decisamente stupito per una presa di posizione così contraria alle raccomandazioni che la classe medica dovrebbe dare in questa fase. Così si confonde la popolazione''

03 March - 08:06

L'esponente leghista ha preso il posto di Andrea Merler che si è dimesso a metà febbraio. Ad indicare il nome di Bridi è stato il collega Giuseppe Filippin ma il centrodestra nella votazione si è diviso 

02 March - 21:07

In questi giorni le autorità sanitarie lavorano anche per implementare la campagna vaccinale che riguarda il personale della Protezione civile, compreso naturalmente vigili del fuoco permanenti e volontari, per circa 10 mila persone potenzialmente interessate nell'ambito di questa azione. Il dirigente generale: "Adesioni in corso, c'è interessamento"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato