Contenuto sponsorizzato

Barricate e vetrine danneggiate. Fermato il tunisino che ha messo a soqquadro Piazza Santa Maria

La questura comunica che l'intervento delle prime pattuglie è avvenuto dopo un quarto d'ora dalla prima chiamata e che non si sarebbe trattato di una rissa ma di un'accesa discussione tra nordafricani. Ecco il VIDEO del giovane mentre blocca il traffico

Il tunisino seduto sulla "barricate" in via Propositura
Di Luca Pianesi - 11 July 2017 - 12:56

TRENTO. E' stato fermato e denunciato per minacce e danneggiamento il tunisino di 31 anni che questa notte, adoperando un oggetto metallico, un cestino, ha spaccato il vetro antisfondamento di un negozio di generi alimentari in Piazza Santa Maria e ha messo a soqquadro tutta la zona. Non sarebbe, infatti, passato molto tempo da quando i danni sarebbero cominciati al momento in cui le forze dell'ordine sarebbero intervenute per mettere in sicurezza l'area. Questa la versione della questura che spiega come dalla prima chiamata all'arrivo delle prime pattuglie sarebbe passato non più di un quarto d'ora solo che dopo un primo passaggio è stato necessario l'arrivo di altri agenti. Insomma non sarebbero passate ore come abbiamo riportato nel nostro articolo dando voce ai residenti della zona

 

Quel che è successo ve lo abbiamo già raccontato e in questo video, girato sempre da uno dei residenti, potete vedere la persona in questione seduta sulla mini-barricata posizionata in mezzo alla strada tra via Rosminivia della Prepositura a bloccare il traffico (che a quell'ora, chiaramente, era molto ridotto).

 

 

 

 

 

E per completezza e correttezza riportiamo anche che, sempre secondo la questura, non si sarebbe trattato di una rissa ma di un'accesa discussione tra nordafricani mentre a fare i danni sarebbe stato solo il giovane tunisino che è poi stato bloccato dalle forze dell'ordine. Com'è, come non è, il risultato è quello sotto gli occhi di tutti. E' che da un lato si è verificata una notte di straordinaria follia sfociata in danneggiamenti a locali pubblici e privati e che dall'altro, già questa mattina, si è arrivati a una denuncia per minacce e danneggiamenti. 

 

Nella giornata di ieri, poi, nel primo pomeriggio, personale del reparto prevenzione crimine Lombardia, in città per incrementare l’attività di controllo del territorio cittadino, ha denunciato in stato di libertà per spaccio di sostanze stupefacenti un altro cittadino tunisino, di anni 26, trovato in possesso di 7 grammi di hashish e di più di 100 euro in contanti, somma di cui non sapeva fornire spiegazione, dato il suo stato di disoccupazione.

 

Nello stesso pomeriggio il personale della polizia di stato impiegato per servizi di controllo in Piazza Dante, ha anche denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale, cittadino nigeriano di 22 anni. L’extracomunitario ha provato a sottrarsi alla richiesta di esibizione dei documenti avanzata dal personale operante, per poi tentare di sottrarsi con la forza al controllo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 March - 09:34

L’uscita è prevista per il prossimo 26 maggio, sulla piattaforma Netflix. Essendo Baggio originario di Vicenza la decisione di girare il film in Trentino aveva creato molta discussione 

05 March - 05:01

Il tasso di contagio è oltre i 250 casi ogni 100 mila abitanti, l'intenzione della Pat è comunque quella di continuare con la scuola al 50% in presenza. I sindacati: "L'Apss ci ha dato ragione, un po' allarmati dalla velocità di propagazione del contagio, riconducibile alle varianti. Era metà febbraio e non abbiamo più sentito nessuno. C'è una lentezza preoccupante nell'affrontare le questioni, non siamo tranquilli"

05 March - 10:56

Una donna classe 1986, Monaisa Paiva Pereira, è morta per asfissia nel suo appartamento di Villafranca di Verona. Quando i vigili del fuoco sono entrati dal balcone, chiamati per un incendio, l'hanno trovata nella sua camera da letto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato