Contenuto sponsorizzato

Coprono la targa della moto e forniscono false generalità, in manette un "latitante"

L'uomo di 26 anni era "latitante", mentre il complice era stato appena scarcerato a luglio. La Guardia di finanza insospettita dal continuo circolare su via Vannetti

L'attrezzatura sequestrata
Pubblicato il - 04 November 2016 - 16:02

TRENTO. Due uomini sono stati arrestati, giovedì 3 novembre, in flagranza di reato per falsa testimonianza, falsa dichiarazione e possesso ingiustificato di attrezzatura da scasso. Giudicati per direttissima, un uomo di 26 anni "latitante" è stato accompagnato in carcere, mentre al complice è stato disposto il divieto di dimora nel Comune di Trento.

 

Intorno alle 9, gli agenti della Guardia di finanza si sono insospettiti nel vedere due persone, con volto coperto da caschi e passamontagna, a bordo di una moto di grossa cilindrata transitare ripetutamente su via Vannetti, indicando le telecamere di videosorveglianza. I finanzieri hanno quindi bloccato i due uomini, rilevando prima che la targa ufficiale della moto era stata coperta da un targa associata ad un mezzo agricolo, e quindi, dopo una perquisizione, hanno rinvenuto diversi attrezzi da scasso e un paio di cacciaviti lunghi circa 40 centimetri.

 

L'uomo di 26 anni, nel tentativo di eludere i controlli, si è presentato sotto falso nome e ha dichiarato alle forze dell'ordine di essere privo di documenti di identità. Le Fiamme Gialle non si sono però fidate e hanno deciso di sottoporre il 26enne ai rilievi delle impronte digitali. L'uomo è risultato un “latitante”che, nel mese di settembre, era riuscito a sottrarsi all'esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di associazione per delinquere e furto aggravato

 

Il complice era stato invece scarcerato nel mese di luglio, dopo aver scontato una pena detentiva per una condanna di associazione per delinquere e furto aggravato.

 

 


 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 13:32

Anche Futura interviene sull'ultima ordinanza di Fugatti. Paolo Zanella: "Uno smacco per il personale sanitario, stremato da mesi di duro lavoro, in affanno per coprire bisogni sanitari accresciuti, carenze d'organico strutturali e turni di colleghi che hanno contratto l'infezione"

03 December - 18:03

In attesa che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte comunichi le novità del Dpcm in vigore da venerdì 4 dicembre, per cui si ipotizzano restrizioni importanti nei giorni festivi, dal bollettino nazionale i dati che emergono si caratterizzano per dei "chiaro-scuri". Se ricoveri e terapie intensive diminuiscono, aumentano i contagi. E' record invece per i decessi: 993, mai così tanti da inizio pandemia

03 December - 16:47
Il piano decennale prevede che l'attuale parco macchine venga gradualmente sostituito da nuovi veicoli a basse emissioni. Nel week end è attesa un'intensa perturbazione sulla Regione
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato