Contenuto sponsorizzato

Denunciati a piede libero due fratelli per truffa a un noto albergatore di Moena

Sono ancora in corso le indagini dei Carabinieri per verificare ulteriori truffe organizzate dai due uomini

Pubblicato il - 15 luglio 2017 - 13:14

MOENA. Truffa ed indebito utilizzo di carte di credito a danno di un noto albergatore di Moena.

 

Sono stati denunciati alla Procura della repubblica, due fratelli originari di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, di 35 e 39 anni, che si sono resi responsabili in concorso di una ben architettata truffa.

 

Uno dei due fratelli, nel mese di gennaio di quest’anno, spacciandosi per avvocato, ha prenotato telefonicamente un soggiorno invernale, da trascorrere assieme alla moglie, presso un noto albergo di Moena, autorizzando il titolare della struttura a prelevare l’intero importo dovuto da una carta di credito fornita a mezzo e-mail.

 

Il giorno prima dell’arrivo in albergo, però, il truffatore ha ritelefonato all’albergatore, comunicando l’impossibilità al soggiorno per una improvvisa disgrazia familiare, inducendo pertanto l’esercente a trattenere la caparra e restituire il restante importo, nella circostanza di 1550 euro prelevato inizialmente dalla carta di credito, su un conto corrente fornito, ed intestato all’altro fratello.

 

Solo successivamente, l’Ufficio Sicurezza Carte di Credito, ha all’albergatore che il prelievo effettuato inizialmente, era viziato da “utilizzo fraudolento di carta di credito”, in quanto titolo intestato a persona estranea alla vicenda.

 

I carabinieri di Moena, ricevuta la denuncia da parte dell’albergatore, hanno avviato le indagini che hanno consentito di accertare, attraverso la lista dei movimenti sul conto corrente, come nel periodo dal mese di novembre 2016 al mese di aprile 2017, vi fossero ulteriori numerosi accrediti simili a quello in argomento, provenienti da strutture alberghiere dislocate sul territorio nazionale.

 

Per tali fatti, le indagini dei militari dell’Arma proseguono al fine di identificare le parti offese nell’attività illecita posta in essere dai due fratelli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
29 giugno - 16:11
Le stelle alpine proseguiranno il lavoro iniziato con il tavolo di centro cercando di recuperare il rapporto con Campobase. Da Marchiori [...]
Cronaca
29 giugno - 15:50
Il corpo dei vigili del fuoco volontari e l'intera comunità di Villa Lagarina piangono la scomparsa di Ivan Baldessarelli, morto ieri ad appena 40 [...]
Cronaca
29 giugno - 15:39
In Trentino le infezioni da Covid sono in risalita, salgono a 50 le ospedalizzazioni. I casi attivi invece sono 3.608, mentre la maggior parte dei [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato