Contenuto sponsorizzato

Droga al Beach Party di Ledro, fermati tre giovani

L'attività di Ferragosto dei carabinieri di Riva hanno portato, tra tassi alcolemici troppo alti e sostanze stupefacenti, a sette persone denunciate all'Autorità giudiziaria e undici al Commissariato di Governo

Pubblicato il - 16 agosto 2017 - 10:15

RIVA DEL GARDA. Sette persone denunciate all'Autorità giudiziaria e undici al Commissariato del Governo, 114 persone controllate e 83 veicoli. Questi i risultati dell'attività di Ferragosto dei carabinieri di Riva del Garda.

 

Un neopatentato di Riva del Garda è stato trovato ad Arco con un tasso alcolemico superiore ai 2 grammi per litro e quindi gli è stata ritirata la patente appena conseguita. A Storo è stata la volta di un 40enne di Tione che non ha superato il test: anche per lui con valore vicini a 2 grammi per litro. In questo caso oltre al ritiro della patente c’è stato il sequestro del veicolo per la confisca.

 

Anche un roveretano di 32 anni è stato fermato a Riva del Garda dagli uomini della Radiomobile dopo aver causato un incidente senza feriti, gli approfondimenti del caso hanno evidenziato un tasso alcolemico di circa 1 grammo per litro.

 

Sono invece della notte scorsa le due persone incappate nei controlli: un cuoco ecuadoriano residente nel vicentino e un cameriere di Arco, entrambi con valori poco sopra un grammo per litro. Ultimo in ordine cronologico un denunciato per guida in stato di ebbrezza a Storo: si tratta di un bresciano con un tasso di poco inferiore all’1.

 

Altri controlli hanno permesso di effettuare otto sequestri amministrativi di droga: un disoccupato di origine brasiliana e residente ad Arco di 19 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, beccato con 1 grammo di hashish, un veronese di 23 anni aveva il vizio di farsi sigarette con la marijuana e con 3 grammi della stessa sostanza un 44enne vicentino.

 

Due sono i minorenni travati in possesso di stupefacenti: un giovanissimo di Arco e una ragazzina di Trento, entrambi di 14 anni, trovati con un grammo di marijuana ciascuno. Gli ultimi sono due stranieri, un senegalese e un uomo del Gambia, che, insieme ad un italiano della provincia di Roma, sono stati trovati  nell’abitazione che condividevano ad Arco con 12 grammi di droga e un bilancino di precisione.

 

Segnalati tre giovani al Beach Party di Besta, a Ledro, un 20enne di Arco, un 15enne di Riva del Garda e un 17enne del luogo per possesso di stupefacenti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 gennaio - 11:43
Rimane preoccupante la situazione in Alto Adige soprattutto per il continuo aumento di pressione sugli ospedali. Ad oggi sono 91 le persone [...]
Cronaca
16 gennaio - 11:19
È successo questa mattina (16 gennaio) quando erano passati da pochi minuti le 11: a Trento c’è stato un blackout che ha fatto scattare gli [...]
Cronaca
16 gennaio - 09:44
L'ex pilota di MotoGP  nelle scorse ore in una intervista aveva spiegato di aver contratto il virus per necessità: "Non considero il vaccino [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato