Contenuto sponsorizzato

Due incidenti a catena tra Riva e Limone. Coinvolte tre Audi, due giovani trasportati in ospedale

L'incidente poco prima delle 13. Sul posto l'elisoccorso i vigili del fuoco volontari di Riva del Garda e la Polizia stradale di Salò per accertare la dinamica dello scontro

Pubblicato il - 23 agosto 2017 - 16:25

LIMONE. Sono stati trasportati con l'elisoccorso all'ospedale Santa Chiara di Trento i due giovani che nelle prime ore di questo pomeriggio, poco prima delle 13, sono rimasti feriti in un incidente sulla strada statale 45 bis che da Riva del Garda porta a Limone.

I due stavano procedendo con la propria Audi da Limone verso Riva del Garda quando ad un certo punto, per causa ancora da accertare, l'auto è andata a scontrarsi con un'altra Audi che proveniva dal senso opposto che ha visto poi staccarsi una ruota anteriore.

 

Il mezzo guidato dai due giovani ha proseguito per qualche metro fino a quando è nuovamente sbandato, presumibilmente anche per lo scoppio di una ruota, ed è andato a centrare in maniera semi frontale una terza auto che proveniva dal sempre dal senso opposto, una terza Audi.

Sul posto si sono portati gli agenti della Polizia stradale di Salò, i Vigili del fuoco di Riva del Garda e i soccorsi sanitari con due ambulanze e l'elisoccorso. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 11:41

I tamponi analizzati sono 1530. I pazienti covid19 ricoverati in ospedale sono 16 e a questi si aggiunge una persona che si trova in terapia intensiva 

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
20 settembre - 11:26

Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, il soccorso alpino e i sanitari. E' successo sul sentiero del “Tracciolino”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato