Contenuto sponsorizzato

Fermato con 10 grammi di cocaina, reagisce e colpisce un carabiniere

Sabato sera un tunisino è stato arrestato dal nucleo radiomobile dei carabinieri di Trento nei giardini della Predara con 10 grammi di cocaina al seguito. L'extracomunitario ha tentato di opporre resistenza all'arresto

Pubblicato il - 05 settembre 2016 - 09:28

TRENTO. Arrestato un 36enne tunisino R. M. sabato sera perché in possesso di 10 grammi di cocaina. La droga era in contenuta in confezioni termosaldate. L'arresto, ad opera del Nucleo radiomobile della compagnia carabinieri di Trento, è avvenuto nell’ambito dei servizi di controllo del territorio che l’arma trentina sta attuando sempre più intensamente nel capoluogo, nei pressi del giardini di Predara di Trento.

 

Durante le fasi di controllo uno dei militari dell’equipaggio, che ha bloccato l‘extracomunitario, ha riportato lievi lesioni. Alla luce di quanto accaduto, il tunisino è stato tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Spini di Gardolo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria inquirente a cui dovrà rispondere della detenzione ai fini di spaccio di cocaina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e inosservanza delle norme sull’immigrazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 10:44

Mentre in Trentino aumentano i contagi, sul fronte scuola il presidente Fugatti ha espresso la volontà di discostarsi rispetto al Dpcm evitando di riconvertire le scuole superiori per il 75% alla didattica a distanza. Ma altre sono le criticità intraviste dai docenti, tra cui la mancanza dell'obbligo di indossare la mascherina in classe. Pubblichiamo a riguardo una lettera di un insegnante. "E' la causa di questo aumento vertiginoso dei casi"

26 ottobre - 20:41

Secondo Fugatti ci sono ancora “migliaia e migliaia di persone che attendono la cassa integrazione”, ma per il segretario della Cgil è vero solo in parte e soprattutto anche la Provincia è in ritardo: “Dei circa 15 milioni promessi ai lavoratori solo una minima percentuale è stata erogata”

26 ottobre - 21:16

A pochi giorni dal via è stata annullata la fiera Modena Skipass che segna solitamente l'avvio della stagione invernale, un effetto dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte. Maurizio Rossini, Ceo di Trentino Marketing: "Si lavora a protocolli condivisi con le Regioni dell'arco alpino. L'inverno è fondamentale anche per quello che rappresenta in termini di posti di lavoro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato