Contenuto sponsorizzato

A fuoco il maneggio di Caldonazzo. Distrutti vari edifici in legno e non solo. Cavalli e persone in salvo

L'incendio è scoppiato intorno alle 14.15 in località Lochere. Sul posto i vigili del fuoco di molte compagnie con autobotti e idranti. Ancora sconosciute le cause

Pubblicato il - 22 agosto 2017 - 15:05

CALDONAZZO. Il fuoco sta divorando ogni cosa in legno. Sta andando, praticamente, distrutto il maneggio in località Lochere di Caldonazzo. Ancora da capire cause e ragioni, quel che è certo è che le fiamme hanno attaccato la struttura in legno che si trova in Valsugana a due passi da Caldonazzo, che oltre ad essere maneggio è anche pensione per cavalli con 40 box al coperto, 4 campi scuola, 2 paddock, la selleria, la Country House la zona meeting e la casa del custode.

Nonostante le pareti in pietra, infatti, il fuoco ha attaccato il tetto in legno e anche la struttura in muratura sembra parzialmente compromessa. Tutto sta andando bruciato.

Sul posto i vigili del fuoco di Pergine, Caldonazzo, Levico e Roncegno e i permanenti di Trento e in supporto anche l'elicottero. All'opera autobotti e idranti anche se il fuoco, al momento, pare aver già fatto danni enormi. Fortunatamente nessun cavallo si trovava all'interno e nessun turista, garantiscono i proprietari. 

 

SEGUONO AGGIORNAMENTI 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 19:05

Nel pomeriggio si è riunita la sala operativa della Protezione civile. In arrivo sono previste abbondanti precipitazioni che rischiano di appesantire i manti nevosi, già a rischio scivolamento a quote medio-alte, e di portare i corsi d'acqua al di sopra della soglia d'attenzione. La situazione dovrebbe cambiare nella serata di domani

18 novembre - 19:55

Terminate le ricerche della cagnolona che sabato era precipitata da cima Mandriolo. In migliaia hanno scritto ai padroni per sostenerli e per esprimere loro vicinanza e solidarietà ma oggi le operazioni si sono concluse. ''Questo post anche per testimoniare quante meravigliose persone ci abbiano aiutato e supportato, solo per il desiderio di farlo e per esserci vicini''

18 novembre - 19:41

L'allarme è scattato attorno alle 18.30. Sul posto oltre ai vigili del fuoco di Trento sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale e i tenici di Novareti 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato