Contenuto sponsorizzato

Gli artisti della scuola dell'infanzia colorano la fontana di Castellano

L'impegno  dei bambini e degli insegnanti della scuola d'infanzia attraverso il progetto “Adotta una fontana” e il sostegno economico del Comune

Pubblicato il - 10 July 2017 - 19:32

VILLA LAGARINA. Una girandola di manine colorate, realizzate con la tecnica dello stencil, si sono trasformate in pesci, fiori, tartarughe, gabbiani, farfalle e un bruco multicolore con le firme dei giovani artisti.

 

La fontana di Castellano, nel comune di Villa Lagarina, ha preso nuova vita grazie all'impegno dei bambini e degli insegnanti della scuola d'infanzia del posto che attraverso il progetto “Adotta una fontana” e il sostegno economico del Comune, hanno trascorso delle bellissime mattine a decorare la fontana che si trova nel nuovo parco accanto alla chiesa.

 

La fontana è stata prima “preparata” dipingendola internamente ed esternamente di azzurro cielo. Come per ogni opera d’arte che si rispetti, attenta e precisa è stata la preparazione e ideazione del progetto, dando così origine a un elaborato in cui gli interventi grafici dei bambini si sono sommati e completati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 febbraio - 20:08

Sono 211 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 38 pazienti sono in terapia intensiva. Oggi 1 decesso. Sono 87 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

26 febbraio - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 febbraio - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato