Contenuto sponsorizzato

Incidente a Molina, coinvolta anche un'ambulanza che stava arrivando sul posto per i soccorsi

Il mezzo sanitario stava raggiungendo Molina per i soccorsi del caso dopo un incidente tra due vetture. All'altezza di Castello però l'ambulanza è rimasta a sua volta coinvolta in un sinistro

Pubblicato il - 12 agosto 2017 - 10:24

MOLINA DI FIEMME. Doppio incidente in pochi minuti, intorno alle 9, a Molina di Fiemme, nel secondo caso è rimasta coinvolta anche un'ambulanza. 

 

Secondo le prime informazioni intorno alle 8.30 due vetture si sarebbero scontrate all'altezza di Molina. Subito si è attivata la macchina dei soccorsi, ma l'ambulanza che stava giungendo sul posto è rimasta a sua volta incidentata all'altezza di Castello.

 

Sembra che in fase di sorpasso di un'auto, il conducente di quest'ultima non si sia accorto del sopraggiungere del mezzo sanitario e, svoltando verso sinistra, abbia incidentato l'ambulanza. 

 

A questo punto dall'ospedale di Cavalese è stato inviato un ulteriore mezzo per il trasbordo e raggiungere così il luogo del primo incidente. Sul luogo del sinistro anche i carabinieri e i vigili del fuoco volontari di Molina di Fiemme.

 

I feriti in entrambi gli incidenti sarebbero lievi e non sembrano destare preoccupazione.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 20:02

Sono 247  le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 44 in alta intensità. Oggi 4 decessi. Sono 37 i Comuni con almeno un caso di positività

08 marzo - 19:49

Parlano i legali del giovane che spiegano come dal ritrovamento del corpo della madre abbia cominciato a collaborare e ora ''l'indagato si aggrappa a un sentimento di pentimento disperato, che non chiede né ha aspettative di ricevere pietà dalle vittime''. La procura della Repubblica conferma che proseguono le ricerche del corpo del padre Peter e che si procederà ''all'incidente probatorio, finalizzata all'accertamento della capacità di intendere e di volere dell'indagato al momento del fatto''

08 marzo - 19:50

In occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna la Pat ha organizzato un incontro con tanti interventi: “Non aspettate che un uomo cambi. Gli uomini violenti non cambieranno. Denunciate, non siete sole. Denunciate per la vostra libertà, i vostri figli e la vostra serenità. Non abbiate paura”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato