Contenuto sponsorizzato

Lo strano caso della via dissestata che il Comune non può riparare

Sul sito del Comune via Ezio Franceschini risulta comunale, ma l'amministrazione assicura: "E' una strada privata e non è neppure soggetta alla nostra manutenzione"

Di Luca Andreazza - 09 September 2016 - 12:26

TRENTO. Il video de Il Dolomiti relativo alla strada dissestata e le pericolose condizioni in cui versa via Ezio Franceschini ha sollevato le prime reazioni. La vicenda sembra controversa.

La via che dalla seconda rotatoria di via del Brennero congiunge la zona commerciale e via Unterveger potrebbe sembrare di proprietà comunale. Sul sito del Comune alla sezione stradario (foto sotto), infatti nel "tipo di strada" viene riportata la dicitura "Comunale" 

 


 

Il servizio Patrimonio del Comune di Trento assicura invece che dall'archivio catastale, la proprietà sia privata (sotto in arancione gli spazi comunali e le diverse pertinenze) e quindi dei diversi esercizi commerciali che si affacciano su via Ezio Franceschini: "L'imbocco risulta essere del Comune, probabile risultato dell'esproprio per la costruzione della rotatoria, mentre il resto della strada è privata. La manutenzione della via non è inoltre a capo del Comune di Trento, come può succedere invece per altre strade, che seppur private, sono soggette agli interventi dell'amministrazione pubblica".  

 

Probabilmente, quindi, la strada rimarrà così per molto tempo ancora.

 


Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 settembre - 21:01
Sono state lunghe e articolate le indagini della polizia locale val di Fassa per ricostruire la dinamica dell'incidente. La coppia era in [...]
Politica
22 settembre - 21:29
L'editore Laterza a Ottoemezzo, programma di La7 condotto da Lilli Gruber, è tornato sulla kermesse dello scoiattolo: "Un Festival basato sulla [...]
Cronaca
22 settembre - 20:04
Trovati 38 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 48 guarigioni. Sono 18 i pazienti in ospedale, di cui 3 ricoverati in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato