Contenuto sponsorizzato

Misteri, enigmi e tanta adrenalina per la notte di Halloween a Trento

Una notte speciale con Intrappola.to che terrà la propria "cella" aperta fino a mattina

Pubblicato il - 17 ottobre 2016 - 16:46

Per gli amanti del mistero e degli enigmi sarà un'occasione da non perdere e soprattutto per festeggiare la notte più mostruosa dell’anno è sicuramente il luogo esatto. In occasione di Halloween anche a Trento la cella di Intrappola.to rimarrà aperta tutta la notte.

 

Per chi non conoscere “Intrappola.to”, si tratta un gioco che negli ultimi anni ha preso piede in Italia e in diverse città europee. La squadra (da due a sei giocatori) si ritrova chiusa in una stanza, buia e misteriosa, e ha un’ora di tempo per scoprire indizi, identificare codici, risolvere combinazioni e aprire un lucchetto dopo l’altro per tentare di riconquistare la libertà.

 

I giocatori sono soli sin dal loro arrivo e forse questa è una delle caratteristiche che rendono il gioco ancora più intrigante. La porta di ingresso è anonima, non c'è reception né accoglienza, solo un codice di ingresso inviato via mail dopo l'iscrizione on line. Tutti possono giocare, da 6 a 99 anni.

 

Il gioco, tutto adrenalina, intuizione e cervello, consiste nell’entrare e, accompagnati dall’inesorabile scorrere del tempo, concentrarsi per risolvere una serie di enigmi e quesiti di logica e osservazione. Il tutto rinchiusi in una stanza dove l'unico strumento a disposizione per raggiungere l'uscita sarà il proprio cervello

 

Intrappola.to è il gioco di fuga più famoso tra i giovani e a Trento la sede è in via della Cervara 53. Maggiori informazioni si possono trovare sul sito http://trento.escaperoom.intrappola.to

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 05:01

Intervista al candidato sindaco per Trento di Onda Civica. La prospettiva è opposta al solito, non ''qual è il problema e cosa farai'' ma ''come sarà la città dopo 5 anni con te sindaco?''. Dal DolmitiPride, all'economia, dalla crescita della popolazione alla sicurezza e all'università otto domande per otto candidati per capire cosa ci aspetta votando l'uno o l'altra

18 settembre - 08:53

Nel corso degli anni hanno sottratto acqua pubblica dalla rete di distribuzione principale, allacciandosi al serbatoio idrico della comunità di Baselga di Pinè, con non pochi disagi per la popolazione, che soprattutto durante i periodi estivi, ha patito la penuria d’acqua, costringendo il Comune a reintegrare le scorte con l’impiego di autobotti, per un complessivo danno erariale stimato in circa 220 mila euro

18 settembre - 08:06

E' successo a Campo Tures nel tardo pomeriggio di ieri. Sul posto si sono portati immediatamente forze dell'ordine, vigili del fuoco e soccorsi sanitari 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato