Contenuto sponsorizzato

Padre Forti, Dorigatti "Ha sempre anteposto il diritto a vivere dignitosamente ad ogni altra esigenza"

Il presidente del Consiglio provinciale partecipa al lutto dei familiari e dei Frati Cappuccini per l’improvvisa scomparsa di padre Fabrizio Forti

Pubblicato il - 17 October 2016 - 13:13

“Il suo lungo - e spesso faticoso - cammino, accanto alle sofferenze profonde di una società che sta smarrendo sempre più i valori e la centralità dell’uomo, è insegnamento concreto di quanto, ogni giorno, si possa e si debba fare sul difficile versante delle nuove povertà; delle emarginazioni che feriscono verticalmente; delle sensibilità verso chi rimane indietro”. Queste le parole con le quali il presidente Bruno Dorigatti, anche a nome dell’intero Consiglio provinciale, partecipa al lutto dei familiari e dei Frati Cappuccini per l’improvvisa scomparsa di Padre Fabrizio Forti, vero compagno di strada degli ultimi.

 

“Privo di ogni orpello retorico – ha affermato Dorigatti - ha sempre anteposto il diritto a vivere dignitosamente ad ogni altra esigenza, trasformando così in atto quotidiano di fede la propria disponibilità e generosità, per diventare egli stesso racconto vivo di un mondo sommerso; un racconto che anche la politica, talora presa nel gioco delle effimere convenienze momentanee, deve imparare ad ascoltare con maggiore attenzione”. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 February - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 February - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
26 February - 17:55

Confermata la permanenza del Trentino in zona arancione. Con un indice Rt dell'1.07 (ma con rischio moderato e alta probabilità di progressione), la provincia continuerà a essere interessata da misure come il divieto di lasciare il proprio Comune e la chiusura al pubblico di bar e ristoranti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato