Contenuto sponsorizzato

Prima usa un mattone e poi ventre a terra elude l'allarme: spaccata al Cadin Sport

Ladri in azione in via Palermo a Trento. Piegato il vetro antisfondamento della porta d'ingresso e rubato il fondo cassa di circa 500 euro. Il titolare: "Sapevano dove erano posizionati i sensori"

Di Luca Pianesi - 13 ottobre 2016 - 16:20

TRENTO. Un altro furto, un altro negozio colpito. Questa volta è successo al Cadin Sport in via Palermo. Solo una settimana fa, infatti, avevamo documentato la spaccata avvenuta al Glò Calzature e Camiceria in via Galilei con un tombino usato come ariete per sfondare la vetrina. Questa volta i ladri hanno usato un pesante mattone per creare una grossa crepa nel vetro antisfondamento della porta d'ingresso del negozio sportivo che poi hanno piegato, probabilmente a suon di calci.

 

"Il ladro o i ladri, non sappiamo se fossero più di uno, ha quindi creato un pertugio - ci racconta il titolare del negozio Giorgio Cadin - tra il vetro e la cornice della porta e si è intrufolato all'interno. La cosa incredibile è che è riuscito a non far scattare l'allarme. Sicuramente era già stato nel nostro negozio e si era accorto che i sensori sono posti all'altezza delle gambe. Si è quindi appiattito ed è riuscito ad intrufolarsi all'interno strisciando pancia a terra. Io stesso ho provato a riprodurre il movimento ma non sono riuscito a non far scattare l'antifurto. Evidentemente era un tipo minuto. A quel punto è arrivato al banco e si è portato via il fondo cassa di circa 400-500 euro. Poca cosa - conclude Cadin - ma resta il danno e la sensazione di essere stati rapinati che non è bella".

 

I negozianti si sono accorti del furto intorno alle 7.15 di questa mattina ed hanno subito allertato la polizia e provveduto a denunciare l'accaduto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 novembre - 05:01

Caritas diocesana e Fondazione Comunità Solidale restituiscono la fotografia delle povertà sul territorio provinciale, con numeri in leggera crescita rispetto lo scorso anno. “Tanti stranieri utilizzano i servizi di accoglienza come punto di riconoscimento e di appoggio per avere un luogo sicuro dove pernottare in attesa dei documenti”

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato