Contenuto sponsorizzato

Rubavano e procuravano danni ad arredi e suppellettili. Un 17enne e un 18enne arrestati

L'operazione di indagine condotta dalla Compagnia dei Carabinieri di Borgo Valsugana. I due ragazzi sono stati trasferiti Centro di Giustizia Minorile di Venezia

Pubblicato il - 18 August 2017 - 10:25

CALDONAZZO.  Sono due i minori arrestati dai carabinieri  della Compagnia di Borgo Valsugana, per un serie di furti e danneggiamenti avvenuti nel mese di febbraio sul territorio di Caldonazzo.

 

I furti, consumati o tentati, erano avvenuti tutti nelle fasce serali e notturne e oltre ai beni rubati non sono mancati i danni, spesso ingenti, procurati a porte e finestre. Oltre a quelli procurati deliberatamente, su arredi e suppellettili.

 

Gli obiettivi colpiti sono stati più di dieci e comprendevano bar, alberghi, supermercati, ristoranti ed altri esercizi commerciali.

 

I carabinieri della Stazione di Caldonazzo hanno quindi iniziato un’intensa attività di indagine con l'analisi dei video tratti dalle sorveglianze degli esercizi commerciali, recuperando tracce e ogni utile elemento per giungere alla fine all’identificazione dei responsabili. Si è arrivati in questo modo a stabilire, senza ombra di dubbio, che gli autori sono stati i due minori, un tunisino quasi 18enne e un italiano di origini magrebine di 17 anni, entrambi con alle spalle diverse esperienze criminali.

 

L'autorità giudiziaria per i Minori di Trento, concordando con le risultanze investigative dei carabinieri, ha emesso due ordinanze a carico degli stessi per l’accompagnamento presso una comunità  individuata dal Centro di Giustizia Minorile di Venezia.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 March - 17:39

Sono stati analizzati 3.854 tamponi tra molecolari e antigenici. Sale il numero dei pazienti in ospedale, compreso nel reparto di terapia intensiva. Oggi 193 guarigioni. Trovati 40 casi tra gli over 70 e 90 contagi tra bambini e ragazzi in età scolare

05 March - 17:02

Ancora non sono ufficiali le classificazioni per colori anche se Repubblica inserisce le due provincie autonome in zona rossa (Bolzano lo sarà comunque per decisione di Kompatscher, fino al 15 marzo). Intanto emergono i dati sull'Rt. Per il Trentino rischio ''moderato ad alta probabilità di progressione'' per l'Alto Adige seconda settimana con Rt da ''zona gialla'' e a un passo dalla zona bianca della Sardegna

05 March - 16:53

“La decisione della Germania è a dir poco preoccupante. Chiediamo di fermare questa escalation che, non solo danneggia gli autotrasportatori, ma finirà per abbattersi contro l’economia italiana", così commentano la proroga tedesca i presidenti dei gruppi autotrasporto delle tre associazioni trentine Associazione Artigiani, Fai-Conftrasporto e Confindustria

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato