Contenuto sponsorizzato

Rubavano e procuravano danni ad arredi e suppellettili. Un 17enne e un 18enne arrestati

L'operazione di indagine condotta dalla Compagnia dei Carabinieri di Borgo Valsugana. I due ragazzi sono stati trasferiti Centro di Giustizia Minorile di Venezia

Pubblicato il - 18 agosto 2017 - 10:25

CALDONAZZO.  Sono due i minori arrestati dai carabinieri  della Compagnia di Borgo Valsugana, per un serie di furti e danneggiamenti avvenuti nel mese di febbraio sul territorio di Caldonazzo.

 

I furti, consumati o tentati, erano avvenuti tutti nelle fasce serali e notturne e oltre ai beni rubati non sono mancati i danni, spesso ingenti, procurati a porte e finestre. Oltre a quelli procurati deliberatamente, su arredi e suppellettili.

 

Gli obiettivi colpiti sono stati più di dieci e comprendevano bar, alberghi, supermercati, ristoranti ed altri esercizi commerciali.

 

I carabinieri della Stazione di Caldonazzo hanno quindi iniziato un’intensa attività di indagine con l'analisi dei video tratti dalle sorveglianze degli esercizi commerciali, recuperando tracce e ogni utile elemento per giungere alla fine all’identificazione dei responsabili. Si è arrivati in questo modo a stabilire, senza ombra di dubbio, che gli autori sono stati i due minori, un tunisino quasi 18enne e un italiano di origini magrebine di 17 anni, entrambi con alle spalle diverse esperienze criminali.

 

L'autorità giudiziaria per i Minori di Trento, concordando con le risultanze investigative dei carabinieri, ha emesso due ordinanze a carico degli stessi per l’accompagnamento presso una comunità  individuata dal Centro di Giustizia Minorile di Venezia.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 05:01

E' un po' presto per tirare le conclusioni. Il percorso verso dicembre è lungo e ci sono audizioni, emendamenti e votazioni in mezzo. Ma la manovra sembra piccola, molto piccola, rispetto alle possibilità e alle capacità del Trentino. Tante scelte e decisioni potrebbero essere rimandate al prossimo assestamento di bilancio

20 novembre - 08:02

Aveva 105 anni e da sempre la passione per il volo. Volpi ha ricevuto il brevetto di volo nel 1935, simbolo di tenacia e spirito di servizio

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato