Contenuto sponsorizzato

Scuole d'infanzia, in calo le iscrizioni per il prossimo anno. In campo 1.400 insegnanti

Il costo totale del Programma annuale delle scuole dell'infanzia provinciali ed equiparate per l'anno 2017-2018, è pari ad euro 87,85 milioni di euro

Pubblicato il - 17 June 2017 - 18:13

TRENTO. Sono 15.031 i bambini iscritti alle scuole dell'infanzia del Trentino per l'anno scolastico 2017-2018. Rispetto all'anno precedente si registra una flessione delle iscrizioni pari al 2,34% I bambini stranieri sono complessivamente 2.154 e in percentuale si attestano al 14,33% del totale. Questi alcuni dei dati del “Programma annuale della scuola dell'infanzia per l'anno scolastico 2017-2018” approvato dalla Giunta provinciale, su proposta del governatore e assessore all’istruzione Ugo Rossi.

 

Del totale dei bambini iscritti alle scuole d'infanzia, 9.294 frequenteranno le scuole equiparate e 5.737 le scuole provinciali.

Le sezioni attivate saranno 706 e di queste 430 nelle scuole equiparate e 276 in quelle provinciali. Gli insegnanti assegnati sono 1.414 di cui 862 nelle equiparate e 552 nelle provinciali, mentre il personale non insegnante (cuochi ed operatori d'appoggio) ammonta a 710 unità, 434 per le scuole equiparate 276 per le scuole provinciali.

 

Tra le novità del prossimo anno c'è la convergenza dell’utenza della scuola di Lisignago su Cembra e della scuola di Telve di Sopra su Torcegno. I bambini iscritti al prolungamento d'orario, che è offerto fino a tre ore ulteriori rispetto alle sette ore giornaliere di servizio ordinario, sono 8.003, pari a poco più del 50% degli iscritti.

 

Il costo totale del “Programma annuale delle scuole dell'infanzia provinciali ed equiparate per l'anno 2017-2018, è pari ad euro 87,85 milioni di euro.

 

Il programma annuale conferma inoltre il proseguimento della sperimentazione di percorsi educativi secondo la metodologia pedagogica “Montessori” nelle sezioni, in precedenza individuate, presso la scuola dell’infanzia provinciale Rione Sud “Giardino incantato” di Rovereto, la scuola dell’infanzia equiparata “G.B. Zanella” di Trento e la scuola dell’infanzia equiparata “Giovanni Battista Chimelli “ di Pergine Valsugana.

Anche per l’anno scolastico 2017/2018 è assunto a sistema l’obiettivo di proseguire l’attuazione del piano per il trilinguismo nelle scuole dell’infanzia, secondo una logica di progressiva generalizzazione, come stabilito dalla Giunta provinciale.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 February - 20:08

Sono 211 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 38 pazienti sono in terapia intensiva. Oggi 1 decesso. Sono 87 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

26 February - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 February - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato