Contenuto sponsorizzato

"Sembra sparito nel nulla", dell'anziano scomparso venerdì scorso nessuna traccia

Centinaia di persone lo stanno cercando tra i boschi della destra Adige. "Ma a questo punto potrebbe essere ovunque"

Di db - 14 agosto 2017 - 16:57

VILLA LAGARINA. Dovevano fermarsi oggi a mezzogiorno le ricerche di Silverio Corradi, l'uomo  di 71 anni scomparso da venerdì scorso a Malga Cimana, ma si è deciso di continuare, battendo ancora una volta la zona che sovrasta la Vallagarina.

 

L'anziano, originario di Borgo Sacco ma residente da anni a Nogaredo, era solito salire ai freschi della malga con il gruppo degli anziani. "Conosce i posti - afferma Aldo Maffei, vice dei Vigili del Fuoco di Villa Lagarina, che coordinano le operazioni - faceva spesso una passeggiata nei dintorni. Poi è sparito nel nulla".

 

Un mistero, perché subito dopo la scomparsa centinaia di uomini si sono subito prodigati nelle ricerche. Con l'ausilio di cani molecolari, addirittura con i droni che hanno ispezionato le zone più impervie. "Abbiamo percorso tutti i sentieri - spiega il vicecomandante - i tratti di bosco, le forre".

 

Ma di Silverio Corradi nessuna traccia. "Abbiamo proceduto con il rastrellamento che permette di non lasciare nessuna zona scoperta. Abbiamo poi verificato le corrispondenze della nostra copertura con il gps, per verificare se non si fosse tralasciata qualche area. Ma ogni luogo è stato ispezionato". 

 

La zona battuta è larga, "fino alla strada provinciale per Cei, fino a Pomarolo, fino in Servis". Dopo il terzo giorno il procuratore ha deciso di continuare comunque con le ricerche. "Riconsideriamo tutta la zona un'altra vota - spiega Maffei - ma le ipotesi adesso sono che in qualche modo sia sceso a valle, che abbia raggiunto altri luoghi".

 

Perché non si spiega questa improvvisa scomparsa e nemmeno si spiega la difficoltà a rintracciarle Corradi. "Con i cani si è andati avanti fino alla mezzanotte di venredì, un presidio notturno rimane sempre, fosse mai che si riprende e si immette in qualche sentiero. Poi la mattina si riprende con mezzi e uomini che sono arrivati da tutte le vicinanze, Vigili del Fuoco Volontari ma anche la Protezione civile".

 

Sembra che l'anziano abbia in tasca un cellulare ma non è mai stato acceso. "Sembra sia senza documenti, li avrebbe lasciati a casa". E' vestito di grigio, chiunque lo vedesse si metta subito in contatto con i Carabinieri che, in accordo con la Procura della Repubblica, sta seguendo il caso di scomparsa.

 

"A questo punto può essere ovunque", spiega Maffei. Per questo sono stati diffusi i volantini con le sue generalità e la foto. "Noi continuiamo a cercare in queste zone, allargando il raggio di azione. Fino a che non saranno sospese le ricerche faremo del nostro meglio". 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 17:39
Sono stati analizzati 1.547 tamponi, 45 i test risultati positivi e 20 persone con sintomi. Il totale è di 6.356 casi e 470 decessi da inizio epidemia
20 settembre - 18:33

Code fino a 6 chilometri questo pomeriggio in A22 all'altezza di Salorno. Fortunatamente non si segnalano feriti

20 settembre - 16:32

La tragedia è avvenuta nei cieli del cremonese questa mattina. Dalle prime ricostruzioni si sarebbe verificato un incidente in volo: il paracadutista avrebbe sbattuto sull'ala per poi precipitare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato