Contenuto sponsorizzato

Storo, sabato la prima "Giornata dello Sport"

L'iniziativa promossa presso il centro Polivalente di Darzo vedrà la partecipazione di tantissimi giovani

Pubblicato il - 26 settembre 2016 - 20:18

STORO. Valorizzare l'importanza dello sport nello sviluppo fisico ma anche sociale di un bambino per favorirne un corretto stile di vita. Questo uno degli obiettivi principali della prima edizione della “Giornata dello Sport” che si terra, sabato 1 ottobre, presso il centro Polivalente di Darzo e promossa dall'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Luca Turinelli.

 

Un'occasione importante non solamente per avvicinare i giovani al mondo sportivo ma anche per favorire, ancora una volta, la creazione di una rete tra associazioni sportive presenti sul territorio assieme alla Pro Loco di Darzo.

"Attraverso questa iniziativa – ha spiegato Fabio Marini, consigliere con delega allo sport del Comune di Storo - intendiamo sottolineare l'importanza ed il ruolo dello sport nello sviluppo fisco ma anche sociale di un bambino e più in generale stimolare l'adozione di un corretto stile di vita, dove movimento ed alimentazione bilanciata concorrono al benessere della persona. C'è però un altro aspetto che sta emergendo e che ritengo molto importante: l'organizzazione dell'evento ha fatto sì che nascesse un positivo momento di collaborazione tra tutte le associazioni sportive del Comune".

 

A collaborare sono state numerose associazioni: ASD Calciochiese, Cai Sat, Eridio Bocce, Pescatori Alto Chiese, Società Atlletica Valchiese, Scuola di Kung Fu, SS Settaurense, ATD Tennis Club Darzo, Tennis Storo, Valchiese Bike.

La “Giornata dello Sport” prenderà inizio alle ore 14 di sabato. Fino alle 18 le associazioni partecipanti presenteranno la propria attività, dando la possibilità ai partecipanti di provare i vari sport. Ai ragazzi verrà poi proposta una merenda a base di yogurt e un frutto. Al termine della giornata i rappresentanti porteranno il loro saluto. Ospite d’onore e madrina dell’iniziativa sarà Sara Bottarelli, atleta della nazionale italiana di corsa in montagna che quest’anno ha partecipato ai campionati mondiali di corsa in montagna in Bulgaria.

 

"La giornata dello sport - dichiara Stefania Giacometti, assessore al volontariato della giunta Turinelli - è anche un modo per ringraziare chi nel corso dell'anno presta attività di volontariato offrendo il proprio tempo per insegnare i valori dello sport a bambini e ragazzi. A loro, e allo sportello dello Sport CONI del Trentino che ci ha fornito un prezioso supporto nell'organizzazione dell’evento, va il nostro grande ringraziamento". 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 gennaio - 21:48
L'allarme è stato lanciato attorno alle 20 e sul posto si sono recati  molti corpi dei vigili del fuoco della zona. Ancora sconosciuta la [...]
Cronaca
22 gennaio - 19:04
Daniela combatteva fin da bambina con una rara malattia neuromotoria e da qualche anno era costretta sulla sedia a rotelle: non ha però mai perso [...]
Cronaca
22 gennaio - 17:33
Il dramma è avvenuto nel primo pomeriggio lungo un sentiero verso Malga Lodranega in Val Breguzzo ma, al contrario di quanto diffuso dagli altri [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato