Contenuto sponsorizzato

Tira un pugno ad un negoziante e poi tenta di rubare dei soldi in un bar. E' successo in pieno centro a Trento

L'uomo è stato fermato in via Marci grazie all'intervento delle Forze dell'ordine

Pubblicato il - 28 febbraio 2017 - 10:07

TRENTO. Mattinata movimentata oggi in centro storico a Trento. Il titolare del negozio di duplicazione chiavi che si trova in piazza Lodron si trovava all'esterno della propria attività a parlare, prima dell'apertura, con alcuni dipendente del Sait. Qualche chiacchiera prima di iniziare la giornata lavorativa quando, ad un certo punto, gli si è presentato davanti un uomo per chiedergli dei soldi. Una richiesta alla quale il negoziante ha risposto in maniera negativa scatenando le ire dell'uomo che per tutta risposta gli ha sferrato un pugno in pieno petto per poi allontanarsi.

 

“Questo tipo è fuori di testa – ci ha spiegato il titolare del negozio – perché gira chiedendo soldi e se non glieli dai ti arriva un pugno. E' una persona che ha evidenti disagi forse anche di tipo psicologico che invece di essere arrestata andrebbe subito curata”.

 

L'aggressore non si è però fermato all'episodio di piazza Lodron. Infatti, subito dopo, come già detto, si è allontanato per dirigersi in via Oriola. Qui è entrato alla pasticceria Bertelli per chiedere nuovamente dei soldi ai clienti.

 

Arrivato al bancone del bar ha cercato di rubare 20 euro ad una signora ma è stato immediatamente visto e fermato dal personale. “Una signora – ci spiegano i baristi – aveva messo sul bancone 20 euro per pagare la consumazione. Questa persona è entrata e li ha presi e se li è messi in tasca. Lo abbiamo visto e dopo averceli fatti riconsegnare lo abbiamo invitato ad uscire”.

 

Intanto erano già stati avvertiti degli agenti di polizia che si trovavano nei paraggi. Messi immediatamente alla ricerca dell'uomo, lo hanno rintracciato e fermato in via Manci.     

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 giugno - 18:21
Dopo la tragedia in autostrada costata la vita alla 31enne infermiera sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia. Il fratello [...]
Politica
25 giugno - 17:35
Il presidente Fugatti ha detto che ''il ministro qui in Val di Non è venuto a visitare le strutture e a conoscere da vicino i progetti che le [...]
Cronaca
25 giugno - 15:46
Il bambino avrebbe ingerito qualcosa che gli sarebbe poi andato di traverso, per questo rischiava di morire soffocato: rianimato da un carabiniere [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato