Contenuto sponsorizzato

Trova un pacco mentre taglia la siepe, dentro ci sono 10 panette di hashish

E' successo a un privato a Trento, in via Matteotti pochi giorni prima di Natale. Il chilo di droga è stato sequestrato dalla polizia locale che il 21 dicembre ha anche sanzionato l'autista di un camion con una mega multa da 6.000 euro. Ecco gli altri interventi della settimana a cavallo delle feste

Pubblicato il - 28 December 2016 - 13:48

TRENTO. Stava potando le siepi su una proprietà privata e si è trovato davanti un chilo di sostanza stupefacente. Il fatto è accaduto in via Matteotti a Trento lo scorso 20 dicembre e ha visto l'intervento della polizia locale di Trento.

Il cittadino, mentre stava svolgendo il proprio lavoro, ha notato all'interno della siepe un pacchetto del peso di circa un chilogrammo. Una volta aperto si è accorto che conteneva dieci panetti del peso di circa 100 grammi ognuno avvolti in un strato di cellophane. Recuperata la sostanza da parte delle forze dell'ordine, è stata fatta analizzare e risultava essere hashish in buono stato di conservazione.

 

Questo uno dei numerosi interventi portati a termine dalla polizia locale di Trento negli ultimi sette giorni. Lo scorso 21 dicembre, è stato sanzionato con quasi 6 mila euro di multa un camionista per guida in stato di ebbrezza, con veicolo inquinante e patente revocata. Il fatto è accaduto in via Soprasasso a Gardolo verso le 18.30 quando una pattuglia di agenti ha fermato un autocarro. A bordo il conducente dichiarava di essere cittadino marocchino, ma risultava privo di documenti di identificazione e della patente di guida. Sottoposto ad alcoltest, veniva accertato un tasso alcolemico fra 0,5 e 0.8 grammi per litro. I controlli in banca dati portavano altresì ad accertare che la patente di cui era titolare risultava revocata nel 2008 a seguito di incidente stradale. Emergeva inoltre che l'uomo aveva declinato le generalità del fratello. Il veicolo condotto inoltre risultava in transito durante l'orario in cui l'ordinanza del sindaco di Trento vieta la circolazione dei mezzi inquinanti (veicoli a benzina euro 0, veicoli diesel euro 0 ed euro 1, veicoli diesel euro 2 privi di filtro anti particolato). Pertanto l'interessato è stato sanzionato con euro 531 per guida in stato di ebbrezza, euro 163 per violazione dell'ordinanza in materia di inquinamento, euro 5000 per guida con patente revocata. L'autocarro è stato posto sotto sequestro amministrativo per tre mesi e l'uomo denunciato per falsa attestazione a pubblico ufficiale sull'identità personale.

 

Un nuovo intervento da parte della polizia locale è avvenuto il 22 dicembre in occasione di un tamponamento a Trento Nord con litigio fra i conducenti. L'incidente è avvenuto alle 14.30 in via dei Caduti di Nassirya. Uno dei conducenti, dopo il tamponamento, ha cercato di allontanarsi dal luogo dell'incidente ma è stato fermato dagli altri cittadini presenti. Il soggetto, italiano e residente a Trento, di anni 35, è stato preso in consegna dalla pattuglia della polizia locale ed è stato sottoposto ad un accertamento etilometrico, nel quale è risultato in grave stato di ebbrezza alcolica, con oltre 2 grammi di alcol per litro. All'uomo è stata revocata la patente, posto sotto fermo amministrativo il veicolo di sua proprietà, e rischia un'ammenda fino a 12 mila euro e l'arresto fino a due anni, vista l'aggravante dell'aver provocato un incidente.

 

Il giorno di Santo Stefano, invece, le forze dell'ordine sono intervenute in via Petrarca dove un veicolo in sosta aveva un finestrino rotto e all'interno erano presenti oggetti di valore tra cui una cinepresa. Il tutto è stato recuperato e portato al comando di via Maccani, mentre sul veicolo è stato lasciato un biglietto di invito a presentarsi, destinato al proprietario che si è recato in al comando in serata e ha recuperato i suoi oggetti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 January - 05:01

L'ex rettore ha analizzato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss e ha scoperto che nella settimana conclusa lo scorso 10 gennaio, su 1471 "nuovi" contagi segnalati in Trentino, solo 624 si riferivano alla settimana considerata e ben 847 erano casi arretrati segnalati con grande ritardo. In questo modo verificando molto tardi gli antigenici con i molecolari, se risultano negativi spariscono dalle statistiche se risultano positivi non entrano nel conteggio della settimana corrente perché classificati "arretrati"

17 January - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 January - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato