Contenuto sponsorizzato

A Riva del Garda arriva Ghali il fenomeno musicale dell'anno in Italia

Roberto Saviano su Repubblica lo ha definito "uno dei maggiori poeti italiani di lingua italiana, un poeta rap" aggiungendo "Ghali è un dono che nasce quando il paese ne ha più bisogno". Il 12 brani del suo "Album" sono tutti stati presenti nella Top 50 Italia e il suo canale Youtube conta su 280 milioni di visualizzazioni

Pubblicato il - 31 ottobre 2017 - 13:29

RIVA DEL GARDA. Arriverà Ghali (qui ogni dettaglio su di lui e sulle sue uscite), il repper del momento, l'autore di due dei singoli più in voga (Ninna nanna e Pizza Kebab) uno dei miti dei giovani e dei giovanissimi, capace di raccogliere una cosa come 280 milioni di visualizzazioni sul suo canale Youtube. Sarà a Riva del Garda, al Palameeting, sabato 16 dicembre alle 21.30 per iniziativa di Riva del Garda Fierecongressi. Sarà una prima assoluta in Trentino, per il rapper che rappresenta senza alcun dubbio il fenomeno musicale dell'anno in Italia definito da Roberto Saviano su Repubblica "uno dei maggiori poeti italiani di lingua italiana, un poeta rap" aggiungendo "Ghali è un dono che nasce quando il paese ne ha più bisogno, la prova del fatto che siamo già pronti a quello che ancora non c'è". 

 

Ghali, 24 anni, è nato a Milano da genitori tunisini ed è inizialmente arrivato al successo attraverso la pubblicazione su Youtube dei suoi brani. L'enorme popolarità di cui oggi gode rappresenta una significativa rivoluzione nel panorama musicale italiano in virtù del linguaggio estremamente diretto dei suoi testi oltre che di uno stile musicale ricercato ed innovativo. Nelle sue canzoni ci sono influenze rap, etniche e soul e nei suoi testi c'è il sapore delle sue origini arabe mescolato con lo slang della periferia.

 

Ad oggi, come detto, il suo canale Youtube conta 280 milioni di visualizzazioni. La fama di Ghali ormai travalica anche il confine della musica, infatti recentemente è stato protagonista del trailer di presentazione del videogioco Assassin's Creed Origins e ha prestato voce e viso ad una nuova ed accattivante campagna pubblicitaria di Vodafone. Dopo l'eclatante successo ottenuto con la pubblicazione dei primi due singoli, Ninna Nanna, hit multiplatino che vanta ad oggi 70 milioni di visualizzazioni su YouTube, e Pizza Kebab, disco di platino e già record di streaming in un giorno su Spotify Italia, Ghali ha pubblicato il 26 maggio di quest'anno il suo primo disco con il titolo "Album", tornando protagonista su Spotify in Italia e stabilendo nuovi record.

 

Il suo primo disco, pubblicato per la Believe/Sto Records, etichetta fondata da lui, è  stato record di streaming su Spotify Italia. Il disco all'uscita ha raggiunto subito il primo posto nella classifica di iTunes e dopo appena due settimane è stato certificato disco d'oro da FIMI/GFK. Nella prima settimana dal momento del lancio, infatti, l'album del giovane rapper è stato ascoltato in streaming sulla piattaforma più di 7 milioni di volte, oltre un milione di volte al giorno, superando il precedente record detenuto da Ed Sheeran.

 

Inoltre, durante la prima settimana tutti i 12 brani contenuti in "Album" sono stati presenti nella Top 50 Italia, classifica delle canzoni più ascoltate nel nostro Paese, in cui ha dominato proprio Happy Days, terzo singolo lanciato poco prima dell'uscita del disco e certificato Oro da Fimi/Gfk. Il biglietto per il concerto di sabato 16 dicembre è di 17 euro. E' possibile acquistarlo in prevendita online su Ticketone, oppure nei giorni feriali ed in orario d'ufficio presso Riva del Garda Fierecongressi e Garda Trentino. Si possono acquistare le prevendite anche presso i negozi Kosmos in Borgo Santa Caterina 25 a Rovereto e Maison 19 e Dieci in Largo Carducci 37 a Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato