Contenuto sponsorizzato

Nel Nuovo Eden tra sorpresa, malinconia e scoperta

Venerdì torna "La bella stagione" al teatro Portland di Piedicastello con un lavoro intenso della compagnia Chronos3. Tre diversi personaggi e una sola attrice, Jessic Leonello, per raccontare le trasformazioni urbane e sociali de nostro tempo in un "risveglio" dopo 15 anni. Il cricket è diventato sport nazionale e al posto di Moana Pozzi c'è Wim Wenders

Pubblicato il - 15 novembre 2017 - 08:31

TRENTO. Venerdì 17 novembre alle ore 21 andrà in scena al Teatro Portland il secondo appuntamento con La Bella Stagione. Sul palco di Piedicastello tornerà la compagnia Chronos3 che quest'anno presenta lo spettacolo "Nuovo Eden" che vede sul palco la bravissima Jessica Leonello diretta da Manuel Renga, giovane a apprezzato regista formatosi alla Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. 

 
Tre diversi personaggi per una sola attrice per raccontare trasformazioni urbane e personali del nostro tempo. Un’interpretazione che alterna registri e stili diversi in un’ora e 15 minuti di spettacolo intervallato dai video realizzati da Nicola Zambelli, in cui questi stessi personaggi sono stati ripresi proprio nei luoghi che raccontano: un esperimento interessante che ha portato uno scambio proficuo fra la compagnia e i cittadini, incuriositi e felici di raccontarsi e raccontare il proprio quartiere.

"Immaginate di addormentarvi per quindici anni. Di risvegliarvi e tornare a fare un giro per le vostre città, cercando i luoghi impressi nella vostra memoria, le persone, le abitudini. Tutto sommato, a noi pare non sia successo nulla. Ma per Cesare, che viveva nel cuore storico di una operosa città del Nord Italia, quasi tutto è cambiato: il cinema Eden –che era l’ultimo cinema a luci rosse rimasto in città- si è trasformato in un cinema d’essai; altro che Moana Pozzi!  Ora solo film di Wim Wenders.

 

Il cricket è diventato il secondo sport più praticato e i suoi giocatori sono tutti indiani e pachistani ormai di seconda generazione. Ogni semaforo si è trasformato in rotonda. Ai bordi della città solo residui industriali di vecchie fabbriche abbandonate, e al loro posto un luna park di centri commerciali. Persino le prostitute anziane, coetanee di Cesare, sono le ultime rimaste, con le loro sedie, a lavorare in orario diurno nel centro storico, tra i vicoli di un quartiere simbolo dell’aggregazione e della vita popolare. Insomma…riapri gli occhi e il tuo vecchio Eden, è un nuovo Eden.



Certo gli amici di un tempo sono rimasti e tra loro, Dolores, cercherà di aiutare Cesare ad affrontare questa nuova realtà. Ma la vita non smette mai di stupirci e può accadere che un uomo di una certa età, diventi appassionato di cricket e amico di un ragazzo indiano, campione della nazionale italiana di cricket.

 
Cesare compie un viaggio di ricerca, muovendosi nelle trasformazioni sociali e urbane di una città contemporanea, in un itinerario che vede i luoghi come territori fisici della memoria, in un confronto interiore ed esterno tra passato e presente, tra quello che era e quello che è. Anche se quello che era fa fatica a staccarsi dagli occhi e talvolta, crea piccoli cortocircuiti nostalgici, sospesi tra una dolce malinconia e, comunque, un continuo desiderio di scoperta.

 

Ma sono i luoghi che cambiano le persone? O le persone che cambiano i luoghi?"

La Bella Stagione del Teatro Portland si arricchisce ulteriormente quest’anno con lo Spettatore Accorto, un percorso formativo gratuito parallelo alla  Bella Stagione Un approfondimento tematico e formativo che si terrà dalle 18.30 alle 19.30 di ogni venerdì di programmazione della rassegna che si propone di presentare in modo leggero alcune visioni utili ad acquisire qualche piccolo strumento in più per diventare più ricettivi alla poesia della scena.

 
Ogni appuntamento di Spettatore Accorto può essere visto come un evento a sè e si giova della competenza dello studioso Enrico Piergiacomi, dei docenti della scuola di teatro Portland e della  collaborazione delle compagnie ospitate. L'entrata è libera per i possessori del biglietto dello spettacolo, previa prenotazione presso la biglietteria del Teatro Portland.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 18:22

Le strategie adottate dai presidenti di Provincia di Trento e Bolzano sono differenti, dopo che il Dpcm ha introdotto la misura di convertire la didattica al 75% in dad per le scuole superiori. Mentre Trento ha deciso di tirare dritto, proseguendo con la presenza (e non risolvendo affatto la questione dell'affollamento dei mezzi pubblici), Bolzano dà avvio questa settimana nelle secondarie di secondo grado al 50% delle lezioni in remoto

27 ottobre - 17:08

Un trend in decisa crescita rispetto a ieri (113 positivi e 11,5%) e quattro volte superiore ai numeri comunicati nel corso del week end: il dato si è attestato tra il 5% e il 6%. Ci sono 89 persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero con 5 pazienti in terapia intensiva. Altre 11 classi in isolamento e 33 nuovi casi tra gli studenti

27 ottobre - 17:56

Le nuove disposizioni consentono le visite alle persone ospiti che risiedono in stanza singola. Possono essere presenti un massimo di 2 persone per volta. Inoltre, durante le visite, dotati di mascherina chirurgica e con mani disinfettate, è possibile un contatto corporeo con l’ospite. Ecco cosa cambia tra trasporti e case di riposo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato