Contenuto sponsorizzato

Le Feste Vigiliane sono pronte, ricco il programma del Centro S. Chiara

Il Centro S. Chiara propone un cartellone articolato. Piazza Fiera il baricentro dei grandi eventi, piazza Duomo tra partecipazione e solidarietà, il teatro Sociale è la location degli approfondimenti culturali. Il quartiere Le Albere è dedicata ai più giovani (Qui programma completo)

Di Luca Andreazza - 06 giugno 2018 - 20:37

TRENTO. Tutto pronto le Feste Vigiliane numero trentacinque, la seconda edizione consecutiva a marchio Centro servizi culturali S. Chiara. Le date da cerchiare in rosso sono quelle da venerdì 22 a martedì 26 giugno

 

"Questa kermesse mostra una dimensione vera e popolare - dice Alessandro Andreatta, sindaco di Trento - nella quale la comunità trentina si riconosce. I tratti forti e distintivi sono la trentinità e il coinvolgimento della popolazione".

 

La ricorrenza patronale annuncia un cartellone ricco e variegato per un programma che, dopo la riscoperta dell'Adige come relazione ed equilibrio tra la città e il suo corso d'acqua, tra l'insediamento urbano e l'elemento, intende rilanciare "Oltre le mura", la sfida giocata da Trento in occasione della candidatura a capitale italiana della cultura.

 

"Le mura - spiega Enzo Bassetti, presidente del Centro servizi culturali S. Chiara - sono quelle storiche della città, ma anche le barriere fisiche e culturali che definiscono il nostro modo di agire nel mondo". 

 

Il via venerdì 22 con il Corteo storico dal castello del Buonconsiglio verso piazza Duomo, lì la Cerimonia di apertura e il giuramento degli zatterieri. Ma le radici sono quelle della tradizione tra Tribunale di penitenza, affidato quest’anno a parte della crew protagonista di 'VoldemortOrigins of the Heir', mediometraggio di produzione indipendente trentina (Qui articolo), Magica Notte (Qui articolo), palio dell'Oca, Tonca, Processione di S. Vigilio, la Messa Solenne e la Distribuzione del Pan e del Vin. Il gran finale è affidato alla Disfida dei Ciusi e dei Gobj e agli attesi fuochi di S. Vigilio (Qui programma completo).

"La tradizione - evidenzia Francesco Nardelli, direttore del Centro servizi culturali S. Chiara - va valorizzata, senza però dimenticare la capacità di saper innovare. Il programma è molto articolato per accontentare tutta la cittadinanza tra eventi, spettacoli musica e cultura. Tra i protagonisti anche la campana di Torre Civica tra benedizione del vescovo Lauro Tisi e il ritorno a rintoccare". 

 

Tra le novità una precisazione degli spazi per coinvolgere il pubblico. Piazza Fiera e l'arena sono il baricentro dei grandi eventi, piazza Duomo si trasforma nel luogo di partecipazione e solidarietà, mentre il teatro Sociale, aperto per l'occasione su piazza Battisti, è la location degli approfondimenti culturali. Il quartiere Le Albere è dedicata ai più giovani, quindi il parco delle Meraviglie si affida al Trentino dei bambini.

 

Variegati gli eventi collaterali che vedono la partecipazione di associazioni e significative realtà territoriali. "La Corte dei Mastri-il villaggio degli artigiani" dell'Associazione Artigiani, l'area Expo in piazza Battisti dell'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, il "Mercato del contadino" di Coldiretti e "Food Truck City" di Impact Hub per accontentare il palato in piazza Santa Maria Maggiore.

 

Un programma che accoglie il contributo del Forum Trentino per la pace e i diritti, Associazione Organistica Trentina "Renato Lunelli", le scuole di danza del capoluogo, la Fondazione Cori del Trentino, il Conservatorio Bonporti e il Corpo musicale "città di Trento".

 

"Le Feste Vigiliane - conclude Cristina Pietrantonio, consulente del Centro servizi culturali S. Chiara - sono più facili da vivere che da raccontare. Questo è un patrimonio per partecipazione e qualità. Tanti gli eventi che richiedono alla cittadinanza di mettersi in gioco e alle realtà di mettersi in rete".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 11:03

Dal Trentino alla Tanzania la storia di Mariateresa Tonelli volontaria del servizio civile internazionale: “L’accesso all’energia è indispensabile per garantire l’istruzione e la salute in questi villaggi. Il Covid? Da fine gennaio sono aumentati i casi e i morti per infezioni respiratorie”

07 marzo - 11:24

Preoccupa la variante sudafricana che è stata trovata in 15 comuni che per un'altra settimana avranno misure restrittive maggiori. Nelle ultime 24 ore sono aumentati di otto i pazienti ricoverati nei reparti ordinari degli ospedali 

07 marzo - 12:13

E' successo questa mattina e a fare la macabra scoperta è stato un pescatore che ha immediatamente avvisato le forze dell'ordine. Si sta ora cercando di identificare la donna per poi capire cosa possa essere successo, nessuna strada è stata esclusa 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato