Contenuto sponsorizzato

Naturalmente Bio, la festa del biologico è alla sesta edizione

Rovereto si conferma la capitale del biologico trentino. Domenica 7 ottobre è in programma la festa provinciale dedicata alla promozione dell'ecologia e della bioagricoltura. L’evento, in programma dalle 10 alle 18 all’azienda agricola della Fondazione Mach “Navesel”

Pubblicato il - 02 ottobre 2018 - 12:33

ROVERETO. Sbarca a Rovereto "Naturalmente Bio", un evento a ingresso libero dedicato al mercato dei produttori del biologico, alla sensibilizzazione e alla festa per tutti. Al centro un’ideale Piazza dei Bio-Sapori con i produttori trentini che fanno conoscere, degustare e mettono in vendita i prodotti della tradizione e della cultura del nostro territorio.

 

Sarà presente un Bio-Ristoro a cura degli allievi del quarto anno dell'Istituto alberghiero di Rovereto, che per l’occasione serviranno deliziose pietanze biologiche. E poi la Piazza dei Bio-Saperi, con gli stand delle associazioni e degli enti trentini dedicati ai temi dell'ambiente, della biodiversità, della salute, dell'alimentazione, del gusto, del consumo critico e responsabile, del commercio equo e solidale. Una serie di incontri allieteranno il pomeriggio; dal tema del clima alle scelte alimentari per arrivare alla scoperta del suolo. Ad arricchire il tutto la Bio-Festa con giochi, laboratori, sperimentazioni e la Bio-Merenda per tutti i bambini.

 

La Fondazione Edmund Mach, oltre ad ospitare l’evento nella sua azienda agricola sperimentale, organizza per l’occasione una serie di attività: degustazione di vini provenienti da varietà resistenti , laboratori con docenti e studenti che porteranno alla scoperta di curiosi insetti, esposizione di piante di vite risultanti dalle attività di miglioramento genetico, il vigneto vibrazionale e le vibrotrappole contro la cimice asiatica. 

Naturalmente Bio si caratterizza fin dalla prima edizione per essere una “eco-festa”: piatti in porcellana, posate in acciaio, massima riduzione dei rifiuti e quelli prodotti tutti rigorosamente biodegradabili. Nello spirito della festa si invita a lasciare a casa l'automobile e raggiungere la festa in bicicletta o con la navetta gratuita.

 

Per chi sceglie la bicicletta, la pista ciclabile passa dal ponte delle Zigherane e corre proprio accanto alla festa. Dalle 9.30, e ogni ora successiva, bus-navetta gratuito dal parcheggio A. Leoni (Follone) con soste intermedie alla stazione dei treni e al parcheggio della Manifattura Tabacchi a Rovereto.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 luglio - 19:34
La tragedia in val di Sole. Purtroppo un giovane è morto per un malore, nonostante le tempestive manovre dell'istruttore e l'uso del [...]
Cronaca
25 luglio - 18:37
Il sindaco di Pinzolo, Michele Cereghini: "Per fortuna non ci sono feriti. Adesso procediamo con la somma urgenza per la messa in sicurezza e per [...]
Cronaca
25 luglio - 17:40
Dopo il caldo afoso degli scorsi giorni era previsto un rischio temporali nel pomeriggio di oggi tanto che la Provincia invitava le persone ad [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato