Contenuto sponsorizzato

Originalità e simbolismo. Al Grand Hotel arrivano le opere dell'artista Roberto Codroico

L'eclettico e poliedrico architetto presenta a Trento alcuni tra i suoi dipinti più suggestivi, che coniugano originalità e mistero e trasmettono forti emozioni

Di Alessandro Betti e Martin Fedrizzi (Liceo Prati) - 20 giugno 2018 - 19:28

TRENTO. Sono di Roberto Codroico le opere che vengono esposte da oggi al Grand Hotel Trento in occasione di una mostra organizzata dall'associazione Inner Wheel Trento Castello e Mafalda Donne Trento. L'artista nato in Germania presenterà al pubblico alcuni suoi lavori, in particolare in ambito pittorico.

 

L'affermato stile dell'architetto e artista, che in passato si è occupato per molto tempo della salvaguardia e della tutela di beni culturali, rappresenta una sorta di diario dove annotare ansie, gioie, turbamenti ed emozioni, mentre l'incessante ricerca di nuovi linguaggi espressivi, che lo ha contraddistinto durante tutta la sua vita, è testimone dell'inesauribile curiosità che ne ha influenzato anche la ricerca puramente pittorica.

 

Codroico, autore anche di numerose pubblicazione in ambito artistico e ex docente universitario di storia dell'arte, porta a Trento dipinti che si contraddistinguono per originalità e significato simbolico. Colori accesi e linee ben definite sono gli elementi principali delle opere che verranno esposte oggi, le quali si fanno veicolo di idee e messaggi da cogliere con occhio attento e curioso. L'invito a visitare la mostra è aperto alla popolazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 19:33
Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 3 cittadini si trovano in alta intensità. Sono 5.569 i guariti da inizio emergenza e 574 gli attuali positivi
30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato