Contenuto sponsorizzato

Sulle orme di Alice Rachele Arlanch: è tempo di Miss Italia. Al Millenium Center le prime finali regionali

Regista ed organizzatrice di Miss Italia in Trentino Alto Adige è Sonia Leonardi. Lo scorso anno la trentina ha vinto la fascia della più bella d'Italia. Ecco come partecipare e iscriversi

Pubblicato il - 18 aprile 2018 - 20:58

TRENTO. Dopo la vittoria dello scorso anno di Alice Rachele Arlanch che è riuscita a conquistare la fascia della più bella d'Italia, sta per iniziare nuovamente in Trentino la nuova stagione del concorso di Miss Italia.

 

Alice Rachele ha iniziato il suo percorso come molte altre ragazze, spronata da Sonia Leonardi e decidendo di provare a mettersi in gioco partecipando alla sua prima sfilata al “Valcanover Village”, e dopo essersi classificata prima, ha deciso di proseguire il suo percorso. Le sue vittorie si sono susseguite, una dopo l’altra, arrivando a vincere il titolo di Miss Trentino Alto Adige nella meravigliosa Bressanone. Titolo che l’ha portata alle Finali Nazionali di Jesolo, e a vincere il titolo nel corso del 2017.

 

Negli ultimi anni e, in particolare, dal 2014, il rinnovamento del Concorso è stato totale. Patrizia Mirigliani, la Patron, l’ha aperto alle ragazze fino a 30 anni di età, alle “nuove italiane”, ragazze cioè nate nel nostro paese da genitori stranieri e non ancora in possesso della cittadinanza , ma anche, sempre più, alle curvy.

 

Il primo appuntamento per il 2018, per la ricerca della ragazza più bella d’Italia sarà al centro commerciale Millennium di Rovereto sabato 21 aprile a partire dalle ore 16.00 per l’elezione della prima “Finalista Regionale” che proseguirà il suo percorso con il titolo di Miss Millennium. Si allestirà un palco e passerella al primo piano e l’ingresso sarà gratuito.

 

Quest’anno i casting (gratuiti) per selezionare le partecipanti del Concorso più importante d’Italia, viste le numerose richieste di partecipazione, sono iniziati già nel mese di gennaio e proseguiranno fino a luglio. Sono ragazze, tra i 18 e i 30 anni, che studiano, lavorano, sognano e che hanno semplicemente tanta voglia di divertirsi e di vivere delle nuove esperienze.

 

La sfilata per l’elezione di Miss Millennium verrà presentata da Sonia Leonardi, regista ed organizzatrice di Miss Italia in Trentino Alto Adige, che saprà sicuramente dare il ritmo più giusto per far diventare anche questo appuntamento un successo e un momento di aggregazione. Le ragazze saranno curate nell’hair look dallo staff dei professionisti del salone Franck Provost Paris del Millennium.

 

Madrine dell’evento saranno due ragazze che hanno portato la bellezza trentina alle Prefinali Nazionali di Miss Italia: la bionda Nicole Marchi eletta Miss Sport Trentino Alto Adige e Filomena Cibellis, farmacista, eletta Miss Miluna Trentino Alto Adige.

 

Le sfilate delle aspiranti Miss saranno intervallate dalle esibizioni del gruppo di ballerini della scuola Dance and Ballroom di Dro che proporrà degli energici pezzi di Hip Hop. Non mancherà il momento musicale in cui il giovane Cristiano Consolati delizierà il pubblico presente con la sua voce dolce e grintosa allo stesso tempo.

 

I prossimi imminenti appuntamenti con le selezioni del Concorso Nazionale di Miss Italia sono il 27 maggio al Centro commerciale Le Valli di Borgo, il 22 giugno a Laives dove sfileranno anche i bellissimi abiti da sposa di Elfer, e il 27 giugno a Trento in Piazza Fiera per l’attesa elezione di Miss Trento.

 

Le iscrizioni per tutte le ragazze che vogliono avvicinarsi alle sfilate sono aperte e gratuite: soleo@soleoshow.com oppure telefonando al numero 0461.239111

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 novembre - 12:52

Il consigliere del Movimento 5 Stelle deposita un'interrogazione molto impattante costruita, spiega nello stesso testo, ''su fonti autorevolissime''. E poi chiede anche se la Pat abbia intenzione fare denuncia e avviare un'indagine dopo che è stata data conferma di quanto aveva scoperto il Dolomiti: che il lupo ripescato nell'Avisio aveva zampe e testa recisa

22 novembre - 15:30

La popolazione è quindi ancora invitata a ridurre gli spostamenti e, in ogni caso, a porre particolare attenzione alle condizioni dei luoghi percorsi. Eventuali situazioni di emergenza andranno comunicate al numero 112

22 novembre - 12:48
L'incidente è successo poco dopo le 9, quando Paternoster è stata investita da un veicolo. Secondo le prime informazioni, la ciclista stava pedalando in rotatoria e quindi è arrivata un'auto da via Fornace. Sul posto ambulanza e polizia locale Alto Garda e Ledro
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato