Contenuto sponsorizzato

Le notizie di Lercio.it salgono sul palco: arriva in Trentino il primo show del sito satirico

L'appuntamento è alle 21 al teatro Monte Baldo di Brentonico con battute e ironia. Gli organizzatori: ''Viaggio all'insegna della sporca informazione, sempre in bilico tra realtà e finzione''

Immagine tratta dalla testata di Lercio.it
Pubblicato il - 26 aprile 2019 - 21:24

BRENTONICO. L'appuntamento è per questa sera, sabato 27 aprile, alle 21 al teatro Monte Baldo di Brentonico. Con cosa? Con "Lercio live", il primo spettacolo ideato e scritto dalla redazione di Lercio.it.

 

Cos'è Lercio.it? Un famosissimo sito satirico. Nato nel 2012, ha vinto svariati premi: il Premio satira politica di Forte dei Marmi, il Premio satira del Carnevale di Viareggio e 5 Macchianera Italia Awards (gli Oscar del web). Dal 2014 è presente stabilmente nei palinsesti di Radio 2 col notiziario satirico "Tg Lercio", andato in onda anche su Rai 3 in occasione del Concertone del primo maggio.

 

Telegiornali esilaranti, rubriche improbabili e il meglio del repertorio del sito satirico accompagneranno sabato sera gli spettatori trentini (e non) in un divertentissimo viaggio all'insegna della "sporca informazione, sempre in bilico tra realtà e finzione", fanno sapere gli organizzatori.

 

"Lercio live - ricordano sempre dall'organizzazione - è il primo spettacolo ideato e scritto dalla redazione del sito satirico più amato d'Italia. Battute fulminanti, telegiornali improbabili vi terranno compagnia per un'intera serata, al termine della quale verrà sorteggiato il vincitore di una batteria di pentole in acciaio inox 18/10". Quindi, per dare l'appuntamento, la battuta: "Nessuna selezione all'entrata, a meno che non siate Checco dei Modà".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.39 del 23 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 maggio - 18:59

Viene da chiedersi cosa avrebbero fatto i membri della giunta se le signore fotografate da Ivan Cristoforetti e messe su Twitter con frasi del tipo ''gran figueria'' o ''festa della prugna'' fossero state loro parenti. O se oggetto degli insulti (per i quali è stato bannato da molti) lanciati dallo stesso braccio destro di Spinelli fossero state persone a loro vicine. Forse avrebbero capito che questo è proprio quel tipo di comportamenti che nelle scuole ai nostri figli cerchiamo di spiegare che è sbagliato

24 maggio - 15:52

Sul retroscena svelato oggi da Il Dolomiti i consiglieri provinciali Filippo Degasperi e Giorgio Tonini hanno già presentato due interrogazioni. "Dalla Giunta dichiarazioni confuse''

24 maggio - 17:11

La donna dopo aver acquistato lo spray ha voluto provarlo. Sul posto si sono portati anche i vigili del fuoco che hanno evacuato un intero piano del centro commerciale di Pergine

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato