Contenuto sponsorizzato

Sul ring le due anime in eterno conflitto

Debutta domani, 25 ottobre, al Teatro di Pergine "Il campione, sette round con Hernes Hemingway", la nuova produzione di Trento Spettacoli che è il frutto di un intenso anno di studi, residenze e prove. Boxeranno Stefano Pietro Detassis e Woody Neri per la regia di Stefano Cordella su drammaturgia di Maura Pettorruso. Azione contro parola, coraggio e ricerca del vero

Pubblicato il - 24 ottobre 2019 - 12:38

 

PERGINE. Debutta domani,venerdì 25 ottobre al Teatro Comunale di Pergine Valsugana la nuova produzione targata TrentoSpettacoli/Spazio Off, ‘H / Il Campione del Mondo. Sette round con Ernest Hemingway’. Dopo una gestazione di oltre un anno tra studi, residenze e tranche di prove e allestimento, arriva sul palcoscenico uno spettacolo teatrale che prende vita da ‘La scomparsa di Pickles McCarty’,  studi, residenracconto giovanile sostanzialmente inedito di Ernest Hemingway, interpretato in scena da Stefano Pietro Detassis e Woody Neri, diretti dal regista milanese Stefano Cordella per la drammaturgia di Maura Pettorruso.

 

  Il progetto nasce in stretta collaborazione con il Museo Hemingway, ospitato nella Villa Ca’ Erizzo a Bassano del Grappa, dove il grande scrittore americano ha soggiornato durante la Prima Guerra Mondiale, acquartierato con le truppe alleate, e dove ha ambientato in forma narrativa  proprio la storia dell’incontro tra Pickles Mc Carty - promessa del pugilato americano -, e il giovane cronista Nick Adams.

 

 I due personaggi non sono altro che le due anime in eterno conflitto di Hemingway: l’azione, la boxe, il disprezzo del pericolo, della morte e della vita da una parte; il pensiero, la parola, la ricerca del vero e dell’autentico, dall'altra.


  Lo spettacolo è un percorso simbolico tra la vita e le opere del grande scrittore americano. C'è l'azione. Ci sono la guerra e il ripudio della guerra. Ci sono il coraggio e l'incoscienza. C'è l'incontro con l'altro. C'è tutto il senso della vita che solo davanti alla morte assume il suo senso più potente. E c'è l'amicizia, senza morale e senza giudizio.

 

 Il progetto ha vinto il bando ‘Vetrina delle Idee per Produzioni Culturali Originali’ della Fondazione Caritro, e dopo essere stato presentato in forma di studio a Pergine Festival nel luglio 2018 e a Kilowatt Festival di Sansepolcro (Ar) nel luglio 2019 dopo un periodo di residenza artistica, arriva al debutto dopo gli ultimi dieci giorni di prove allo Spazio Off di Trento.

 

 Dopo il debutto di venerdì 25 ottobre, lo spettacolo si sposterà sabato 26 ottobre al Ridotto del Teatro Politeama di Marostica, proprio nei pressi di Bassano del Grappa, per poi tornare in Trentino per tre settimane di repliche, da mercoledì 6 a domenica 24 novembre - tutte le sere di mercoledì, giovedì’, sabato e domenica - allo Spazio Off di Trento, dove in questi giorni la compagnia sta affinando il lavoro con le ultime prove.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 giugno - 16:53
La Pat oggi ha promosso un incontro con i sindaci per fare il punto sulla campagna e per condividere le strategie per aumentare la copertura troppo [...]
Cronaca
16 giugno - 16:21
Queste immagini di vita quotidiana sono rarissime in Europa perché le coppie di sciacallo dorato per la nascita dei cuccioli sfruttano tane [...]
Cronaca
16 giugno - 15:50
L'operazione in un condominio di Gardolo, nel corso delle procedure di espulsione, uno dei cittadini extracomunitari si è reso protagonista di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato