Contenuto sponsorizzato

Tre giorni a tutto musical a Villazzano

Da domani a domenica tra workshop e spettacoli approda al teatro del sobborgo il primo festival che vuol dare palco e visibilità ai talenti delle compagnie emergenti che si cimentano in un forma d'arte dove recitazione, canto e ballo sono all'insegna del divertimento e del coinvolgimento del pubblico

Pubblicato il - 25 aprile 2019 - 11:56

TRENTO. Il musical approda al Teatro di Villazzano da domani, venerdì 26, a domenica 28 con un festival composto da tre dense giornate all’insegna di canto, ballo e recitazione, con workshop per performer e allievi e tre serate di spettacolo per tutto il pubblico. A portare il Teatro di Villazzano alla scelta di organizzare questo festival è stata la richiesta di musical da parte del pubblico e l’incontro con la direttrice artistica del festival, Martina Lazzari.

 

Con questo Festival - spiega Martina Lazzeri - vogliamo dare modo ai giovani professionisti del settore e alle compagnie emergenti di esibirsi, acquistando visibilità e trasmettendo un messaggio positivo possibilità di trasformare la propria passione in un lavoro. Al contempo vogliamo incentivare la collaborazione tra le scuole di musical del territorio, e organizzare un galà dedicato agli allievi ci sembra un modo costruttivo e coinvolgente per promuovere il teatro musicale e integrare la formazione artistica degli allievi, che potranno mettersi alla prova e prendere spunto dal lavoro degli altri gruppi, nonché partecipare a workshop con professionisti del settore che lavorano nelle maggiori produzioni di musical italiane”.

 

 Tra i workshop saranno proposti corsi di tip tap (sabato 27 orario 10.00 – 11.30 e domenica 28 orario 9.00 – 10.30), un seminario sulla costruzione del personaggio attraverso la musica (sabato 27 orario 11.30 – 13.30) e repertorio musical (domenica 28 orario 10.30 – 13.30).

 Per quel che riguarda le serate di spettacolo, aprirà il festival il Musical galà, dedicato alle scuole di musical con un primo atto nel quale si esibiranno EstroMusical di Trento, Coro Highlight di Pergine, CMT di Verona, CESFOR di Bolzano, e un secondo atto nel quale gli allievi della Giovane Compagnia TTM si esibiranno nel musical intitolato Suorpresa.

 

 Nella seconda serata la Compagnia TTM metterà in scena il debutto di Stralci d’amore, un musical frizzante che racconta l’amore nelle sue molteplici forme con una comicità travolgente e una massiccia dose di autoironia; regia di Fabio Slemer e con Martina Lazzari, Justine Caazzo, Matteo Sala, Edoardo Piacente.

 

 Chiuderà il festival, domenica 28, lo spettacolo vincitore del bando dedicato alle compagnie professionistiche per partecipare al festival, il one-woman show intitolato Petto o coscia? Glossario erotico in cucina, produzione e regia di Tom Corradini con la performer e cantante Golden DinDin, la quale scoprirà un Glossario Erotico Culinario che le svelerà le sensazioni che la porteranno a insaporire la sua vita con una spezia unica: il piacere.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 agosto - 06:01

Sono 15.614,29 gli ettari di superficie complessiva notificata bio e in conversione nel 2018 per 1.309 operatori, quasi un raddoppio in termini di ettari rispetto ai dati del 2017. Numeri che si trovano nella risposta dell'assessora Giulia Zanotelli all'interrogazione di Lucia Coppola (Futura). L'ex assessore: "Stanziati solo 5 milioni contro i 21 della volta precedente. Bocciato un emendamento del Patt che chiedeva più soldi per il comparto"

24 agosto - 11:39

L'inizio del concerto è previsto alle 14. Pur essendo stati previsti dei servizi di trasporto speciali, ci sono già code e rallentamenti in A22 all'uscita di Bressanone

24 agosto - 09:59

I tecnici sono al lavoro per scoprire le cause che hanno portato alla diminuzione dell’afflusso d’acqua: alla base potrebbe infatti esserci una perdita nell’acquedotto, oppure l’eccessivo consumo dovuto alle numerose presenze, ma anche le piogge scarse che potrebbero aver intaccato le riserve della sorgente

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato