Contenuto sponsorizzato

Arriva a Trento Carmen Consoli con "Eco di Sirene"

L'appuntamento all'auditorium Centro Servizi Culturali S.Chiara è per il 20 aprile

Pubblicato il - 27 febbraio 2017 - 15:50

TRENTO. Il prossimo 20 aprile tornerà a Trento Carmen Consoli con il nuovo tour "Eco di Sirene" ed un suono e degli arrangiamenti molto sperimentali, pensati appositamente per la formazione con archi e chitarra acustica.

Il tour ha già fatto registrare 10 sold out di fila nelle prime 10 date sarà a Trento organizzata da Fiabamusic in collaborazione con il Centro Servizi Culturali S.Chiara.

 

Il nuovo live nei teatri, partito da Belluno sabato 25 febbraio, è un progetto magico ed originale che rispecchia l'anima di grande sperimentatrice di Carmen, una delle più apprezzate artiste italiane, che salirà sul palco in punta di plettro con due musiciste Emilia Belfiore e Claudia della Gatta, in un trio acustico composto da chitarra, violino e violoncello.

 

I biglietti sono disponibili in prevendita nei circuiti Prima alla Prima. Ticketone e Geticket ad un prezzo di  40,  34,  27 euro a cui vanno aggiunti i diritti di prevendita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 19:38

Guarire dal coronavirus non garantisce l’immunità permanente, il direttore dell’azienda sanitaria: “Circa il 75% delle persone contagiate in primavera, a settembre, avevano ancora gli anticorpi che riescono a neutralizzare il virus, ma il restante 25% può ammalarsi di nuovo. Al momento non ci sono modi per distinguere chi resta protetto dagli altri, quindi anche i guariti devono continuare a rispettare le norme di isolamento e proteggersi”

24 novembre - 18:48

Il governatore trentino è tornato a ripetere la propria posizione sugli impianti sciistici. Intanto il dialogo tra la conferenza delle regioni e il governo va avanti. Fugatti cita l'Austria e chiede ristori per tutto l'indotto in caso di chiusura degli impianti

24 novembre - 18:26

Sono 143 i positivi e 14 i decessi. Stabile il rapporto contagi/tamponi che resta sotto la soglia del 10%. Aumenta il numero dei ricoveri nei normali reparti e cala quello in terapia intensiva, 176 i guariti nelle ultime 24 ore, un dato che anche oggi supera quello dei nuovi infetti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato