Contenuto sponsorizzato

Ikone, il Sacro raccontato con le parole di oggi e il violoncello di Sollima

La Chiesa di San Francesco Saverio ospiterà l'esibizione de La “Piccola” Orchestra Lumière del maestro Giancarlo Guarino e il Coro Filarmonico Trentino del maestro Sandro Filippi

Pubblicato il - 11 ottobre 2016 - 15:41

TRENTO. Un’opera con la testa nel Regno dei Cieli e i piedi sulla Repubblica della Terra. Cinque dipinti in musica, quattro testi in greco antico dal Vangelo di Matteo e l’originale ebraico del Padre Nostro, tre voci recitanti, due cantanti e un coro.

 

Tutto questo è Ikone di Nicola Segatta, evento organizzato da La “Piccola” Orchestra Lumière del maestro Giancarlo Guarino e il Coro Filarmonico Trentino del maestro Sandro Filippi, martedì 11 ottobre alle 21 nella Chiesa di San Francesco Saverio in via Belenzani (ingresso libero).

 

La serata è impreziosita dalla presenza dell'illustre violoncellista Giovanni Sollima, che accompagnerà il soprano Joanna Klisowska, la voce di Serhat Akbal e gli attori Marco AlottoMaria Vittoria BarrellaDenis Fontanari.

 

L'evento è sostenuto dalla Fondazione Caritro, la Società Filarmonica di Trento, il Festival di Musica Sacra di Trento e Bolzano e l'Azienda Agricola Elisabetta Foradori.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 dicembre - 13:59

Le precipitazioni che stanno colpendo il Trentino stanno portando forti nevicate anche a quote molto basse. In Val di Non e Sole nel fondo valle sono caduti circa 40-60 centimetri. Ecco il dettaglio delle strade e del livello della neve in provincia

05 dicembre - 12:20

Lo sfogo di una mamma trentina che, dopo aver rispettato tutte le direttive e le regole durante il periodo di quarantena, ora si sente presa in giro. "Credevo nell’Apss e nella Provincia, ma sono stata una povera cretina. Questa mattina i carabinieri mi volevano fare una multa da 450 euro perché risultavo essere ancora positiva, quando ho ricevuto il tampone negativo una settimana fa e sono tornata al lavoro da giorni"

05 dicembre - 11:09

Il maltempo che si sta abbattendo sull'Alto Adige nelle ultime ore sta creando numerosi disagi. Si registrano problemi in A22 verso il Brennero per i mezzi pesanti, ma su tutto il territorio sono attivi i vigili del fuoco volontari e permanenti per auto bloccate, allagamenti e alberi schiantati a terra per il peso della neve. Oggi è "allerta rossa" e nelle prossime ore si attende un peggioramento della situazione metereologica 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato