Contenuto sponsorizzato

Ikone, il Sacro raccontato con le parole di oggi e il violoncello di Sollima

La Chiesa di San Francesco Saverio ospiterà l'esibizione de La “Piccola” Orchestra Lumière del maestro Giancarlo Guarino e il Coro Filarmonico Trentino del maestro Sandro Filippi

Pubblicato il - 11 ottobre 2016 - 15:41

TRENTO. Un’opera con la testa nel Regno dei Cieli e i piedi sulla Repubblica della Terra. Cinque dipinti in musica, quattro testi in greco antico dal Vangelo di Matteo e l’originale ebraico del Padre Nostro, tre voci recitanti, due cantanti e un coro.

 

Tutto questo è Ikone di Nicola Segatta, evento organizzato da La “Piccola” Orchestra Lumière del maestro Giancarlo Guarino e il Coro Filarmonico Trentino del maestro Sandro Filippi, martedì 11 ottobre alle 21 nella Chiesa di San Francesco Saverio in via Belenzani (ingresso libero).

 

La serata è impreziosita dalla presenza dell'illustre violoncellista Giovanni Sollima, che accompagnerà il soprano Joanna Klisowska, la voce di Serhat Akbal e gli attori Marco AlottoMaria Vittoria BarrellaDenis Fontanari.

 

L'evento è sostenuto dalla Fondazione Caritro, la Società Filarmonica di Trento, il Festival di Musica Sacra di Trento e Bolzano e l'Azienda Agricola Elisabetta Foradori.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 05:01

C'è voluta una richiesta di accesso agli atti dell'ex assessore Michele Dallapiccola per avere quelle conferme in più, che la Provincia fin dal primo momento non ha voluto comunicare: "Da veterinario alcuni aspetti nella relazione non mi convincono: farò delle interrogazioni". Intanto sulla vicenda è silenzio da piazza Dante

19 novembre - 08:27

Tantissimi i "Grazie" arrivati in questi giorni sia in Trentino che in Alto Adige per il lavoro che stanno portando avanti da ormai tre giorni senza sosta i vigili del fuoco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato