Contenuto sponsorizzato

“Questo non è normale. Come porre fine al potere maschile sulle donne”, Laura Boldrini a Trento con il suo libro, per esortare le donne a mollare gli ormeggi

L'ex presidente della Camera venerdì prossimo presenterà il suo libro dove elenca fatti, testimonianze e storie che fotografano un modello patriarcale che è davvero difficile da superare. Un testo che punta a far riflettere sulle discriminazioni e i pregiudizi di tutti i giorni in ogni ambito della nostra società

Pubblicato il - 02 April 2022 - 17:28

TRENTO. ''Questo non è normale'' è quanto tutti dovrebbero ripetere quando succedono tragedie come quella avvenuta pochi giorni fa in Val di Fiemme. Omicidi efferati che nulla centrano con l'amore, il rispetto, l'affetto, femminicidi che, purtroppo, in ogni parte d'Italia avvengono con una frequenza ancora altissima segno di una subcultura che fatica ad essere superata.

 

''Questo non è normale'' è anche il titolo del libro di Laura Boldrini che verrà presentato a Trento venerdì 8 aprile alle 17 alla Fondazione De Marchi in Piazza S. Maria Maggiore proprio dalla stessa ex presidente della Camera. “Questo non è normale. Come porre fine al potere maschile sulle donne” affronta tra le diverse tematiche anche quella legata alla difficile accettazione di una parità di genere che passa anche attraverso la libertà di decidere cambiamenti nei rapporti di affetto. Prevenire significa entrare nelle abitudini anche linguistiche per modificarle lì dove condizionano il progresso culturale tra i generi

 

La parità di genere è un ambito di grande impegno da parte di Laura Boldrini che da sempre si batte per il cambiamento e una maggior consapevolezza del problema. Una battaglia di civiltà e Boldrini nel suo libro elenca fatti, testimonianze e storie che fotografano un modello patriarcale che è davvero difficile da superare. Il libro punta a far riflettere sulle discriminazioni e i pregiudizi di tutti i giorni in ogni ambito della nostra società. Le donne che sovvertono lo schema sono un po' invise e sono considerate delle persone un po' strane e anche esaltate. Il mondo non può, dice, continuare a girare intorno agli uomini, è arrivato il momento di dire basta. E questo libro vuol essere un antidoto alla rassegnazione, propone soluzioni ed esorta le donne a mollare gli ormeggi.

 

Per partecipare all'incontro è richiesta la prenotazione al numero 335.5353493 o mail: [email protected]

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 luglio - 19:04
È la 54enne trentina Liliana Bertoldi la quarta vittima della tragedia sulla Marmolada. La donna era molto conosciuta in Trentino per via del [...]
Cronaca
05 luglio - 19:37
Le accuse di Debora Campagnaro, sorella di Erica una delle alpiniste disperse dopo la tragedia sulla Marmolada: “Se ci fosse stato un bollettino [...]
Cronaca
05 luglio - 18:21
Grande il lutto in tutta la comunità per la scomparsa di Filippo Bari, morto sul ghiacciaio della Marmolada: parte anche una raccolta fondi. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato