Contenuto sponsorizzato

Torna ''Tu Sei'' per favorire l'ingresso dei giovani nel mondo lavorativo: Provincia e Confindustria in campo

Per la nuova edizione dell'iniziativa hanno aderito una sessantina di scuole e aziende 

Pubblicato il - 01 novembre 2017 - 12:45

TRENTO. Promosso per valorizzare il dialogo tra i mondi della scuola e dell’impresa e facilitare l’orientamento e l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro. Questo l'obiettivo di "Tu Sei", un format promosso da Confindustria e dalla Provincia di Trento, che ha conquistato negli anni un ruolo importante nel panorama trentino e nazionale, ottenendo premi e riconoscimenti anche dal MIUR e Confindustria nazionale.

 

In nove anni di attività, il progetto ha visto coinvolti ben 172 istituti scolastici, 189 aziende e 7451 studenti. Per questa nuova edizione sono circa sessanta i referenti delle scuole e delle aziende che hanno aderito e che si sono incontrati a Rovereto per conoscersi e conoscere meglio le modalità operative dell'attività.

 

All’appuntamento sono intervenute Daniela Carlini e Laura Pedron, per il Dipartimento della Conoscenza della Pat, insieme a Stefania Segata, responsabile del progetto per Confindustria Trento: “I numeri delle edizioni svolte sin qui sono davvero importanti - ha detto quest’ultima -, ma è fondamentale dare risalto soprattutto al fatto che in questi anni si è creato un ampio network di persone appassionate, che nelle scuole e nelle aziende lavorano alle realizzazioni, raggiungendo risultati eccellenti, che sono sicura anche quest’anno saranno confermati”.

 

Anche nel corso di questo anno scolastico sono numerosi i partner che si impegneranno nella realizzazione di progetti che coinvolgono in modo concreto e mirato i giovani all’interno delle aziende. Le migliori realizzazioni saranno acclamate, in primavera, in occasione della tradizionale cerimonia di premiazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 17:49

La Protezione civile, con il supporto di volontari della Croce rossa, provvederà alla distribuzione dei pasti e a fornire beni di prima necessità e non solo. E' stato chiesto agli studenti di mantenere l’isolamento, "dal momento che il periodo di incubazione della malattia varia tra 2 e 11 giorni e non possibile escludere che i sintomi si manifestino in una fase successiva al tampone" spiega la Direttrice dell’Unità operativa igiene e sanità pubblica dell’Azienda sanitaria

08 marzo - 17:30

Sono stati analizzati 896 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 18 nuovi ricoveri e 4 dimissioni, 106 le guarigioni da Covid. Ci sono 75 classi in isolamento

08 marzo - 14:02

 Il gestore del Rifugio Marchetti sul monte Stivo si sfoga sui social dopo aver trovato tanta immondizia all'esterno dell'edificio: "La buttiamo sul ridere e ci dispiace far polemica ma già questo è un periodo de merd*, cerchiamo di rispettare lavoro e fatica degli altri"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato