Contenuto sponsorizzato

A 13 anni dalla nascita, la startup PerVoice può camminare da sola. Trentino Sviluppo esce di scena cedendo il passo ad Almawave

Nata nel 2007 come spinoff di Fondazione Bruno Kessler, PerVoice è specializzata in tecnologie di riconoscimento vocale, utilizzate anche settori dell’emittenza televisiva, della refertazione medica e della verbalizzazione. La sua tecnologia Speech-to-Text consente la trascrizione del parlato in 31 lingue, in modo indipendente dal parlatore

Pubblicato il - 25 novembre 2020 - 12:52

TRENTO.  Era il 2007 quando Trentino Sviluppo entrava come socio fondatore nel capitale di PerVoice, startup innovativa e spinoff di Fondazione Bruno Kessler specializzata nello sviluppo e nella commercializzazione di tecnologie di riconoscimento vocale. Un’importante operazione finalizzata al sostegno di nuove eccellenze sul territorio trentino e al loro accompagnamento nella fase di scale up e di crescita.

 

Dopo 13 anni di vita, a obiettivo raggiunto, la società di sistema della Provincia autonoma di Trento ha deciso di cedere, assieme agli altri soci di minoranza tra cui anche Fbk, le proprie quote ad Almawave, che già ne possedeva il 58,67%. L’impresa, che fa capo al gruppo italiano Ict Almaviva, già insediato in Polo Meccatronica, diventa così socio unico di PerVoice, mentre Trentino Sviluppo esce di scena valorizzando l’investimento effettuato.

 

Il nuovo presidente di PerVoice, nominato nel Cda di ieri pomeriggio, è Valeria Sandei, già vicepresidente della società e attuale amministratore delegato di Almawave. Fulvio Rigotti, fondatore e storico presidente di PerVoice, rimane nel Consiglio di amministrazione per scelta della stessa Almawave, a conferma della fiducia e della continuità di rapporti con il territorio.

 

"Questa operazione – commenta Sergio Anzelini, presidente di Trentino Sviluppo – è esemplare di come un’agenzia di sviluppo possa operare con efficacia sul territorio. Pronta a dare sostegno, anche finanziario, nella fase di startup di iniziative imprenditoriali innovative e dal grande potenziale, altrettanto pronta a cedere il passo all’investitore privato non appena se ne verifichino le condizioni".

 

"Una storia di ricerca, innovazione ed impresa, quella di PerVoice - sottolinea ancora Anzelini – che bene esprime la volontà della Provincia di individuare forme di intervento che valorizzino il sistema della ricerca locale, sostenendo la crescita delle aziende innovative presenti sul territorio. Nata e sviluppatasi negli anni anche grazie al nostro sostegno, PerVoice è oggi un’impresa matura. Il nostro compito è terminato e siamo orgogliosi di farci da parte, sapendo di lasciare in ottime mani un’azienda che ha le potenzialità per fare sempre meglio".

 

"Desidero esprimere un ringraziamento non formale a Trentino Sviluppo, a Fbk e agli altri soci - dichiara Valeria Sandei, amministratore delegato di Almawave e nuovo presidente della Società - per aver condiviso e sostenuto l’importante crescita di PerVoice. Un percorso di grande significato che ha valorizzato l’ecosistema innovativo del territorio, reso possibile dalla proficua sinergia tra soggetti diversi, nel rispetto dei ruoli, in una virtuosa ottica di sistema".

 

"PerVoice manterrà saldo il radicamento territoriale della Società – conferma Sandei - e darà ulteriore impulso alla collaborazione con l’intera filiera della ricerca e dell’innovazione, a cominciare dalla Fondazione Bruno Kessler".

 

Nata nel 2007 come spinoff di Fondazione Bruno Kessler, PerVoice si occupa di progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti software da distribuire sia come servizi telematici via Internet sia direttamente o indirettamente sul mercato. È specializzata in tecnologie di riconoscimento vocale, utilizzate nei settori dell’emittenza televisiva, del monitoraggio dei contenuti televisivi, dei call centers, della refertazione medica e della verbalizzazione. La sua tecnologia Speech-to-Text, realizzata sulla base delle ricerche svolte da Fbk, consente la trascrizione del parlato in 31 lingue, in modo indipendente dal parlatore.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 gennaio - 12:08

La normativa trentina impugnata da Roma, nel modificare la legge provinciale 4 del 1998 in particolare per quanto riguarda le modalità e le procedure di assegnazione delle concessioni, secondo il governo “avrebbe ecceduto rispetto alle competenze riconosciute alla Provincia dallo statuto speciale di autonomia” e violato l’articolo 117, primo comma della Costituzione, che impone il rispetto del diritto europeo, e in particolare il principio della libertà di concorrenza 'per' il mercato”

21 gennaio - 12:22

Le temperature inferiori e le deboli precipitazioni hanno dato vita al fenomeno del gelicidio, all'origine del maxi-tamponamento che nella prima mattinata ha completamente bloccato la statale della Valsugana in direzione di Trento. L'esperto di MeteoTriveneto Giampaolo Rizzonelli ne spiega il funzionamento

20 gennaio - 21:34

Dopo la distruzione del suo rifugio Pian dei Fiacconi, il gestore Guido Trevisan aveva un'idea precisa: ricostruire in armonia con la natura e l'ambiente circostante. Purtroppo c'è chi sta cercando di portargli via quel sogno. Le parole di Trevisan: "Non considero giusto sfruttare una catastrofe per perseguire interessi personali, molti pensano che sia ora di cambiare direzione e io penso che l'unica via sia quella di adattare le nostre abitudini all'ambiente"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato