Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in centro spuntano i volontari con le pettorine blu. L'Unione commercio: "Offriranno un servizio di assistenza per clienti e commercianti"

Da sabato 5 dicembre, in centro a Rovereto ci saranno dei volontari messi a disposizione dall'Unione commercio e turismo della Vallagarina. Riconoscibili per la pettorina blu, offriranno supporto ai commercianti e ai clienti impegnati negli acquisti natalizi, garantendo un servizio di monitoraggio e assistenza

Pubblicato il - 05 December 2020 - 16:35

ROVERETO. Un servizio a sostegno dei commercianti al dettaglio per far rispettare le misure anti-Covid. È questa l'ultima idea lanciata dall'Unione commercio e turismo di Rovereto e Vallagarina, che di concerto con la sezione lagarina dell'associazione di settore, ha avviato nel centro storico della seconda città del Trentino un servizio di monitoraggio e assistenza per i clienti.

 

Partito nella giornata di sabato 5 dicembre, il servizio, svolto da volontari dell'Associazione Sev (Servizi eventi volontari) appositamente formati in materia di sicurezza, verrà effettuato nelle giornate di venerdì, sabato, domenica e nella vigilia di Natale in strade e piazze del centro. Con indosso la pettorina azzurra recante il logo “Rovereto città sicura, accogliente e ospitale”, saranno questi a offrire assistenza e controllo per garantire la tranquillità a supporto di operatori economici e clienti.

 

“Questa iniziativa rappresenta un ulteriore tassello nel quadro delle tante proposte che abbiamo voluto promuovere in questi mesi per supportare i nostri operatori economici, i commercianti, i ristoratori, i pubblici esercizi e i fornitori di servizi – spiega il presidente Marco Fontanari – il momento è difficile, tutto il comparto della ristorazione è in grande sofferenza per l'impossibilità di aprire la sera, lo smart working adottato dagli uffici pubblici, l'annullamento di tutte le cerimonie e gli eventi, che garantivano un importante indotto”.

 

Ci attendiamo un adeguato supporto finanziario, perché i ristori arrivati a novembre non bastano di certo: abbiamo chiesto anche alla Provincia nuovi contributi per superare questi mesi, le nostre aziende sono a rischio, e con loro l'occupazione ed il conseguente reddito che garantiscono a tante famiglie trentine, servono interventi veloci e sostanziosi. Abbiamo promosso la campagna di sensibilizzazione 'acquista nei negozi vicino a te' per sensibilizzare la cittadinanza sull'importanza, quest'anno più che mai, di effettuare i propri acquisti nei negozi sotto casa, nei negozi di vicinato, le tante piccole attività di tutta la Vallagarina, da Avio a Folgaria, a Besenello, che garantiscono insostituibile presidio sociale nei nostri paesi e centri urbani, che grazia anche a loro restano vivi e accoglienti”.

 

“Questa iniziativa vuole essere un concreto aiuto agli operatori economici nei momenti in cui maggiore sarà, ci auguriamo, l'affluenza di clientela nel centro di Rovereto, per lo shopping natalizio – ha aggiunto la referente in Vallagarina dell'Associazione commercianti al dettaglio del Trentino Giuliano Savoia – un servizio utile anche alla clientela, per fornire informazioni ed assistenza per agevolare il rispetto delle misure anti-Covid e per incentivare comportamenti adeguati da parte di tutti. Il messaggio che vogliamo trasmettere è questo: venite a Rovereto per i vostri acquisti in totale sicurezza, con i negozi e i pubblici esercizi che garantiscono il rispetto dei protocolli e delle linee guida e gli incaricati di questo nuovo servizio pronti a fornire supporto e assistenza in vie e piazze. Inoltre, acquistando nei negozi del centro, in omaggio anche 2 ore di sosta gratuita nei parcheggi in struttura di viale dei Colli, via Manzoni e all'Urban City di corso Rosmini”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 07:44

Traffico in tilt sulla Ss 47 a causa del ghiaccio che si è creato nel corso della notte. L'allarme da parte della Protezione civile per un possibile gelicidio era arrivato ieri pomeriggio 

21 January - 05:01

I rapporti con i famigliari e con i pazienti spaventati: "Appena arrivi in ospedale sei da solo. Gli unici contatti che puoi avere sono quelli con gli infermieri, che comunque sono tutti bardati, quindi è difficile anche comunicare”. E sul futuro? "Dobbiamo stringere i denti"

20 January - 20:28

Sono 297 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi, mentre sono 38 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

 
 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato