Contenuto sponsorizzato

Il rifugio Garibaldi cerca nuovi gestori. Via libera all'asta pubblica: si parte da quasi 10 mila euro

Il contratto di concessione avrà una durata di tre anni con possibilità di rinnovo alle stesse condizioni. Il gestore deve garantire l’apertura stagionale dal 20 giugno al 20 settembre e farsi carico della custodia dell’immobile durante i periodi di chiusura

Pubblicato il - 30 dicembre 2020 - 20:12

LEDRO. Il Rifugio Garibaldi di Tremalzo cerca una nuova gestione. Via libera dell'amministrazione comunale di Ledro all'asta pubblica per assegnare l'immobile. 

 

La base d'asta parte da un minimo di 9.750 euro, al netto degli oneri fiscali. La scadenza è fissata per mezzogiorno di lunedì 1 febbraio 2021. L'aggiudicazione viene assegnata all'offerta più vantaggiosa per l’ente pubblico, in rialzo rispetto all’importo fissato dal bando. Nel caso di offerte uguali, si procede con l’estrazione a sorte mentre, nel caso di una sola offerta valida, si procede comunque con l’assegnazione della gestione.

 

Il contratto di concessione avrà una durata di tre anni (scadenza al 31 dicembre 2023), con possibilità di rinnovo alle stesse condizioni. Il gestore deve garantire l’apertura stagionale minima al pubblico dal 20 giugno al 20 settembre, ma anche di farsi carico della custodia dell’edificio durante i periodi di chiusura.

Il rifugio Garibaldi ha una superficie di circa 300 metri quadrati, l'edificio è stato completamente sbarrierato e ristrutturato alla fine degli anni ‘90, inoltre è provvisto di impianto di riscaldamento a gasolio e da allora è sempre stato utilizzato come rifugio escursionistico. Al piano seminterrato si trovano il locale caldaia e due cantine-deposito. Al piano terra invece un bar (42 metri quadrati), una sala da pranzo (103 metri quadrati), una cucina (25 metri quadrati) già arredata. Il rifugio dispone di dieci camere per un totale di 21 posti letto. All’esterno si trova un plateatico già allestito e un parcheggio. E' possibile effettuare una visita preliminare (Qui le info).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 05:01

La vicenda legata alla chiusura del quotidiano di via Sanseverino resta molto complicata: i giornalisti non sono in cassa integrazione perché non funziona come nel 1800 che il padrone chiude e buona notte. Gli abbonamenti sono stati convertiti con quelli del giornale fino a ieri concorrente senza possibilità di rimborso e non si capisce chi sia il direttore del sito (che Ebner e la proprietà altoatesina hanno detto di voler rilanciare) visto che intanto vi lavorano persone dell'Adige, dell'Alto Adige e un fortunato ex del Trentino

20 gennaio - 09:10

Uso del cellulare, guida contromano e a cavallo della linea. Proseguono le indagini da parte dei carabinieri forestali sull'episodio avvenuto nelle scorse settimane. I lupi sono stati inseguiti per diversi chilometri ad una velocità che va dai 40 ai 50 chilometri orari

20 gennaio - 08:06

Le indagini stanno andando avanti. Tracce di sangue, che secondo le analisi sarebbero proprio di Peter Neumair, sarebbero state trovate sul ponte di Vadena. Proprio da quel punto, secondo gli inquirenti, sarebbero stati gettati i due corpi del fiume

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato