Contenuto sponsorizzato

Chiusura Calvin Klein, i sindacati: "Accordo raggiunto. Quindici mensilità garantite ai lavoratori"

Le parti sociali e Confezione Moda Italia hanno trovato l'intesa per gli incentivi all'esodo e i percorsi di riqualificazione. Cgil, Cisl e Uil: "L'impresa si è assunta la responsabilità sociale"

Di Luca Andreazza - 23 marzo 2017 - 18:57

TRENTO. "Abbiamo raggiunto un buon accordo all'interno di questa vicenda amara per i 52 dipendenti che perdono il proprio posto di lavoro", dicono Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil. Confezione Moda Italia chiude ufficialmente entro il 14 aprile, mentre il punto vendita 'outlet' prosegue l''attività fin alla fine di giugno. "La trattativa è stata difficile e complessa - ricorda Mario Cerutti, segretario di Filctem Cgil - in quanto siamo stati messi davanti alla perentoria decisione dell'azienda di abbassare la saracinesca".

 

L'accordo prevede un incentivo all'esodo definito in quindici mensilità, ma a questa quota è necessario aggiungere il preavviso individuale di licenziamento, mentre in merito all'outplacement relativo alla ricollocazione da condividere con l'Agenzia del lavoro della Provincia di Trento, Confezione Moda Italia riconosce un contributo di mille euro per ogni lavoratore come compartecipazione finanziaria ai percorsi di riqualificazione professionale: "L'intesa - prosegue - che andiamo a sottoscrivere contiene una serie di elementi qualificanti a carico dell'Azienda: una responsabilizzazione sociale dell'impresa soprattutto alla luce della situazione congiunturale".

 

La parti sociali hanno inoltre confermato all'azienda che l'opzione del trasferimento a Milano è stata accolta per il momento da quattro lavoratori: "Venerdì 24 marzo - continua - abbiamo un incontro più formale che sostanziale presso il Servizio del lavoro della Provincia per confermare quanto stabilito".

 

Adesso inizia un'altra fase: "L'impegno non termina - conclude Cerutti - cerchiamo di accompagnare i lavoratori, ma la crisi colpisce duro anche in Trentino che perde un'altra attività produttiva di livello. La situazione è difficile e purtroppo la politica in questo momento rappresenta un punto debole: dobbiamo uscire dalla autoreferenzialità, aprire gli occhi e costituire una rete forte per trovare le contromisure e trovare le giuste risposte".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 2 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 agosto - 16:45
Sono stati analizzati 421 tamponi tra molecolari e antigenici, trovati 12 positivi. Ci sono 10 persone in ospedale, 1 paziente in terapia [...]
Cronaca
02 agosto - 20:28
Due persone sono state trasportate all'ospedale per accertamenti e approfondimenti. L'incidente è avvenuto sulla strada che collega Andalo e Fai [...]
Cronaca
02 agosto - 19:25
Tra il successo dei Vaxbus in Alto Adige, l'arrivo dei pullman dedicati ai tamponi sul litorale veneto e la campagna di vaccinazioni 'sotto le [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato