Contenuto sponsorizzato

Trump e Brexit non frenano il Trentino, export in crescita del 12%

Oltre alla Germania (+16%), in crescita Stati Uniti (+21%) e Regno Unito (+42%). Nel primo trimestre aumenta anche il fatturato complessivo delle imprese trentine. L'occupazione cresce in modo moderato intorno allo 0,6%: faticano le piccole aziende fino a 10 addetti

Di Luca Andreazza - 12 giugno 2017 - 20:36

TRENTO. Un primo trimestre oltre le aspettative per le imprese trentine, questo quanto emerge dai dati raccolti dalla Camera di commercio provinciale. 

 

"I dati - commenta Gianni Bort, presidente della Camera di commercio - mostrano esiti superiori alle attese e questi risultati sono dovuti principalmente alla tenuta dei consumi interni e alla ripresa delle esportazioni. Una variazione decisamente positiva e indicativa di un rafforzamento della fase di ripresa moderata che aveva caratterizzato il 2016".

 

Nel periodo esaminato, la variazione tendenziale della consistenza degli ordinativi risulta decisamente positiva (+11,1%) e coinvolge con intensità diversi settori. Il fatturato complessivo delle imprese registra un aumento del 3,9% tra gennaio e marzo 2017, mentre la domanda interna indica segnali di ulteriore miglioramento e, nello specifico, quella locale propone una crescita contenuta rispetto all’analogo trimestre dello scorso anno (+1,1%).

 

Le esportazioni crescono invece del 6,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Trend positivo anche per la domanda nazionale che si ferma a +7,3%.

 

"La dinamica così positiva dell'export - evidenza il presidente - contribuisce ad aumentare ulteriormente la fase di ripresa in corso e risulta inattesa, se si considera la contrazione che si era manifestata durante l'anno scorso. I dati dei settori dei trasporti (+7,2%) del manifatturiero (+6,3%) e del commercio all'ingrosso (+5,7%) delineano un quadro dell'economia trentina positivo". 

 

In forte crescita il settore estrattivo (+26,1%), ma "quest’ultimo dato - sottolinea Bort - è poco indicativo in quanto il comparto si connota per un’attività limitata durante i mesi invernali e quindi soggetta a variazioni anche sostenute".

 

Il settore del commercio al dettaglio mostra una variazione dei ricavi delle vendite positiva, ma meno marcata di altri comparti (+2,3%) e legata all'andamento in crescita e poco brillante della domanda interna. Il settore delle costruzioni presenta una situazione di sostanziale stagnazione (+0,1%).

 

Battuta d'arresto invece per il settore del terziario avanzato, in particolare i servizi alle imprese informatici, che scende del 3,2%. L'occupazione nelle imprese cresce in modo moderato intorno allo 0,6%.

 

"Questo aumento - spiega la Camera di commercio - interessa la maggioranza dei settori esaminati, esclusi il comparto estrattivo e quello delle costruzioni, dove si rileva una diminuzione degli addetti. Anche il commercio al dettaglio mostra una situazione di stabilità. Negativo l’andamento occupazionale nelle aziende fino a 10 addetti, mentre tra le medie (11-50 occupati) e le grandi imprese (oltre 50) gli addetti risultano in aumento".

 

Il netto aumento delle esportazioni provinciali nel primo trimestre fa ben sperare l'andamento dell'economia nell'anno in corso.

 

"L'incremento dell'11,7% - dice Roberto Busato, direttore generale di Confindustria - rispetto allo stesso periodo del 2016 è un ottimo risultato per i prodotti trentini. Questo significa che le nostre imprese hanno investito bene negli ultimi anni, nonostante la congiuntura difficile, puntando sui mercati esteri: come Associazione abbiamo insistito su questo fronte e ora si raccolgono i frutti".

 

In crescita soprattutto le destinazioni all'interno dell'Unione europea (+15,7%), ma una buona performance si registra anche nei paesi extra-Ue (+4,2%). Tra i settori crescono in particolare i mezzi di trasporto (+37% per l'automotive), meccanica (+34%), alimentare (+7%), chimica (+8%) e legno-carta (+6%).  

 

A livello di Paesi, si conferma tra i principali sbocchi per le nostre merci la Germania (+16%): "In questo caso - commenta il direttore generale - aumentano in particolare i settori alimentare, meccanica, legno-carta e chimica".

 

Ottima la performance negli Stati Uniti (+21%), principalmente nella meccanica, mentre colpisce l'incremento dell'export verso il Regno Unito dopo l'intenzione della Brexit (+42%).

 

I prodotti dell'industria trentina conquistano quote di mercato anche nei Paesi più lontani: la Cina passa dal tredicesimo al nono posto tra i partner commerciali del Trentino. "L'incremento del 72% verso la Cina è notevole - conclude Busato - e conferma la capacità dell'industria trentina di saper competere anche a livello internazionale. La Cina è un mercato grande e complesso, ma con tassi di crescita da poter diventare un principale partner commerciale".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 febbraio - 05:01

Un’operatrice di Rsa ha contratto il coronavirus nonostante fosse già stata sottoposta alla seconda dose di vaccino a fine gennaio, ecco perché può accadere ma allo stesso tempo è importante parlarne. Ferro: “Siamo a conoscenza del caso e lo stiamo seguendo, non è la prima volta che succede e si tratta di una situazione attesa nel senso che il vaccino ha un’efficacia del 95%”

26 febbraio - 06:07

Il capogruppo delle Stelle alpine nell'attuale legislatura a trazione centrodestra in Consiglio provinciale cambia partito. Lascia dopo un impegno nel Patt iniziato nel 1999, poi ha scalato le gerarchie della forza politica fino a diventare assessore nel 2008. Nel 2013 l'elezione a governatore in piazza Dante 

25 febbraio - 20:21

Sono 204 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 36 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 85 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato