Contenuto sponsorizzato

"Si aprano gli Stati generali della sanità e dell'assistenza", la Cisl Fp: "E' urgente un cambiamento strutturale e organizzativo del comparto in forte sofferenza"

La Cisl Fp: "E' ormai da anni che sosteniamo la necessità di aprire gli Stati generali della sanità e dell'assistenza: non si può più aspettare perché il settore merita risposte e un passo in avanti deciso. E' tempo di trovare soluzioni strutturali e sostenibili"

Pubblicato il - 09 aprile 2024 - 15:43

TRENTO. "Il cambiamento si può fare solo con i rappresentanti delle lavoratrici e dei lavoratori e tutto il personale della sanità che aderisce volontariamente al sindacato". A dirlo Giuseppe Pallanch, segretario della Cisl Fp, con la delegazione del sindacato di via Deagsperi Sandro Pilotti, Alfio Traverso e Walter Delvai. "E' ormai da anni che sosteniamo la necessità di aprire gli Stati generali della sanità e dell'assistenza: non si può più aspettare perché il settore merita risposte e un passo in avanti deciso. E' tempo di trovare soluzioni strutturali e sostenibili".

 

Una cronica carenza di personale sanitario e non e di assistenza e in generale anche di supporto, un'età media degli operatori sempre più elevata, posti letto che scarseggiano per rispondere ai fabbisogni, bisogni sempre più complessi per l'invecchiamento della popolazione. Questi i nodi di un settore che è sempre più in difficoltà.

"Non esiste la ricetta magica ma serve un cambiamento radicale e strutturale con l'investimento sul capitale umano. Solo così e riportando anche molti servizi esternalizzati all’interno della sanità pubblica, come previsto dal protocollo a cui l’Azienda sta facendo orecchie da mercante, ci può essere un passo in avanti", spiegano Pallanch, Pilotti, Traverso e Dalvai. "Necessario però il coinvolgimento attivo del personale. Siamo pronti a fare la nostra parte con idee, visione e coraggio con senso di responsabilità che non ci è mancato in occasione della firma dei protocolli del 5 dicembre 2022 e del 18 luglio 2023 e con serietà siamo certi di poter affrontare tutte le sfide. Ma è urgente avviare una nuova stagione per risolvere i tantissimi problemi che vive quotidianamente il comparto della sanità e dell'assistenza".

 

La Funzione pubblica della Cisl Fp evidenzia che "c'è un protocollo politico e siamo disponibili a costruire altri percorsi di questo tipo. I soldi però devono essere messi in tasca alle lavoratrici e ai lavoratori. Una volta destinate queste risorse è necessario avviare la trattativa per migliorare la sanità e renderla attrattiva con l'inserimento a bilancio di altri finanziamenti. Questa è la base di partenza".

 

Non solo finanziamenti e investimenti ma anche la necessità di rivedere l'organizzazione. "Il prezioso patrimonio di personale merita di essere ascoltato e di avere risposte. Gli operatori sono stremati e bisogna ammodernare il settore. La valorizzazione del capitale umano passa attraverso una revisione strutturale del sistema".

 

Il sindacato riflette sulla necessità di una programmazione puntuale. "Mancano molte figure, l'età media degli operatori è sempre più elevata e c'è una forte difficoltà nel sostenere questi ritmi di lavoro. Una risposta, seppur non esaustiva, potrebbe arrivare sull'ipotesi di lavorare meglio sui tempi di conciliazione lavoro e sulle turnistiche che spesso sono ostili a una vita famigliare. Non sarebbe un'azione risolutiva ma almeno una prima risposta alla fatica che si percepisce nelle corsie. Un segno di rispetto verso lavoratrici e lavoratori che affrontano un comparto sempre più complesso e dispendioso fisicamente e psicologicamente", conclude Pallanch con Pilotti, Traverso e Dalvai.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 16:26
Sistemato in una cella singola, per due giorni resterà a Roma, mentre ad inizio settimana sarà trasferito in Veneto. In un primo momento si era [...]
Cronaca
18 maggio - 17:20
E' successo nelle scorse ore nel Bellunese, fortunatamente non ci sono state persone coinvolte. Sul posto è intervenuta la squadra dei vigili [...]
Politica
18 maggio - 15:56
Le consigliere e i consiglieri di maggioranza del Consiglio Comunale di Trento, sul tema della sicurezza in città, "respingono al mittente le [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato