Contenuto sponsorizzato

Nordic walking, podismo e mountain bike: tre manifestazioni sportive pronte a invadere Brentonico

Giulio Prosser, presidente dell'Apt Rovereto, Vallagarina, Monte Baldo: "Un’ulteriore occasione per mostrare e promuovere la ricchezza del nostro Altopiano di Brentonico, meta ideale anche per gli sportivi e gli amanti dell’attività all’aria aperta"

Pubblicato il - 02 agosto 2021 - 17:44

BRENTONICO. L'Altopiano di Brentonico sarà baricentro di tre manifestazioni sportive tra mountain bike, podismo e nordic walking. L'appuntamento è per domenica 8 agosto.

 

"Da anni - spiega Giulio Prosser, presidente dell'Azienda per il turismo Rovereto, Vallagarina, Monte Baldo - collaboriamo con il Comitato organizzatore di questa storica gara nella raccolta delle iscrizioni. E' un piacere per noi sostenere eventi sportivi di questo tenore che fanno bene al territorio e offrono un’ulteriore occasione per mostrare e promuovere la ricchezza del nostro Altopiano di Brentonico, meta ideale anche per gli sportivi e gli amanti dell’attività all’aria aperta”. 

 

Si parte dal "Giro dele Fraziom”, organizzato dal gruppo alpini di Brentonico in collaborazione con il Team Atletica Loppio e giunto alla sua quindicesima edizione. I percorsi proposti attraversano le frazioni del Comune e sono articolati su tre tracciati diversi: 9,70 chilometri (verde); 13,70 chilometri (blu) e 20,810 chilometri (rosso). 

 

Si può scegliere l’alternativa che si preferisce tra la mountain bike e la passeggiata ludico motoria. Sui percorsi si trovano dei ristori dove si può bere e gustare le tipicità del territorio. La partenza, al parco Cesare Battisti, è prevista tra le 8.15 fino alle 9.30. La quota di iscrizione è di 12 euro, comprensiva di buono pasto e pacco gara. 

 

La gara podistica è invece una corsa in montagna patrocinata dalla Fidal e valevole come settima prova del Circuito montagne trentine, organizzata dal Team Atletica Loppio e dal gruppo alpini di Brentonico. Anche questa gara parte dal parco Cesare Battisti alle 9.30 e si sviluppa su di un tracciato diverso rispetto al “Giro dele Fraziom”. 

 

Si sale verso il campo sportivo di Santa Caterina per poi proseguire nel bosco sulla strada sterrata sopra Castione e che salendo, attraverso un sentiero, si immette direttamente sulla Brentegana, una strada nel bosco che riporta verso località Festa, Dos de Robiom. Sono previste da regolamento Fidal diverse categorie di arrivo e i primi 3 classificati e classificate saranno premiati; inoltre saranno premiati anche i primi tre classificati assoluti delle graduatorie maschili e femminili senior. Ogni partecipante riceverà il pacco gara e il buono pasto. 

 

La terza gara è quella di nordic walking organizzata del gruppo alpini di Brentonico con partenza alle 9.40 subito dopo la gara podistica sempre dal parco Cesare Battisti. Questa gara si avvale della collaborazione dei tecnici dell’associazione N&W Baldo Beneco.

 

La manifestazione è intitolata al socio fondatore “Gigi Galvagni”, grande promotore negli anni del nordic walking. Insieme alla moglie Miriam Calzà ha partecipato a parecchi eventi di nordic walking promossi e realizzati dall’associazione N&W Baldo Benaco. Sul percorso ci sono i giudici che in questa pratica sportiva sono chiamati a osservare la tecnica degli atleti come nella marcia. 

 

Il percorso della gara di nordic walking sarà di 7 chilometri sempre con partenza dal parco di Brentonico e arrivo a Pian di Festa. I walkers concluderanno ugualmente il giro sul percorso della gara di corsa con arrivo al parco e ritiro del pacco gara. I premi per i primi tre classificati uomini e donne sono offerti da Calzà e dal cognato che hanno fatto realizzare per tutti i partecipanti anche delle bellissime fasce sportive in memoria del fratello. 

 

"In Trentino l'agonismo in questa attività sportiva è poco praticato e sono l’unica atleta a rappresentare la mia regione al Campionato italiano. Scopo di questa gara è anche quello di far conoscere il nordic anche dal punto di vista sportivo. E’ uno sport che potrebbe appassionare molto soprattutto gli atleti che già praticano la corsa in montagna, l’atletica e lo sci nordico", commenta Emanuela Antonelli, atleta e partecipante alla prima edizione della gara di nordic walking agonistico, mentre Valentina Lanzpresidente dell'associazione del N.&W Baldo Baldo conclude: "L’associazione Baldo Benaco opera da anni sul territorio della Vallagarina, proponendo attività varie e di diverso tipo: dalle camminate brevi e lunghe sul territorio, a corsi per tutti i livelli e per tutte le età a partire da quella scolare. Realizza progetti educativi, di prevenzione e riabilitazione in collaborazione con le agenzie e le associazioni del territorio. Le nostre attività sono sempre proposte con itinerari locali, per valorizzare il nostro bellissimo territorio e in collaborazione con associazioni culturali locali si sviluppano anche itinerari culturali".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 settembre - 19:24
Il segretario della Uil trasporti ha scritto una lettera al presidente della Provincia per estendere la gratuità dei tamponi anche agli autisti [...]
Cronaca
24 settembre - 19:51
Per quanto riguarda i nuovi contagi di oggi sono 21 i casi positivi registrati oggi nel bollettino covid dell’Azienda provinciale per i [...]
Montagna
24 settembre - 18:32
Paolo Scarian ha confermato la presenza di un branco di lupi nella zona del Latemar, una famiglia composta da diversi esemplari che è stata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato