Contenuto sponsorizzato

"Non giocare con la vita", Fugatti sui genitori con bambini in ferrata senza attrezzatura (VIDEO). Failoni: "Può succedere, ci si affidi ai professionisti se impreparati"

Il presidente Maurizio Fugatti: "Il modo migliore per vivere la montagna è con rispetto". L'assessore Roberto Failoni: "Purtroppo può succedere e l'attenzione resta alta sulla corretta fruizione delle destinazioni"

Di LA - 09 luglio 2024 - 12:08

TRENTO. "Sulle nostre montagne tutti sono i benvenuti, ma il modo migliore per viverle è coltivare anzitutto un profondo senso del rispetto". Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, interviene sul caso della famiglia che affronta la via ferrata senza attrezzatura, addirittura nelle immagini si vede un papà con il bimbo in braccio (Qui articolo), e lancia un appello: "Non giocate con la vita e non sottovalutate la natura".

 

Dopo la pubblicazione de il Dolomiti del video la vicenda balzata anche a livello nazionale. Nonostante gli appelli e le campagne di sensibilizzazione sulla prudenza nel frequentare la terre alte, sono numerose le situazioni di rischio. Anche in questi mesi, caratterizzati da un meteo instabile, non sono mancati gli interventi dei soccorritori e degli operatori, spesso volontari, chiamati a recuperare escursionisti sfiniti per un'errata pianificazione della gitabloccati dalla neve in quotamal equipaggiati o che si sono semplicemente persi. Troppo spesso riportati a valle perché senza attrezzatura.

 

Il presidente del soccorso alpino nazionale, Maurizio Dellantonio, e quello trentino, Walter Cainelli, hanno evidenziato la necessità di approcciarsi alla montagna con buon senso, parole riprese anche dal numero uno della Sat, Cristian Ferrari, che ha parlato anche dell'influenza dei social (Qui articolo). 

Da un paio di anni in Trentino è stato attivato il progetto "Prudenza in montagna" con il coinvolgimento l'associazione rifugi, Sat, soccorso alpino, guide alpine, Fondazione Dolomiti Unesco e Trentino Marketing per richiamare la necessità di un approccio consapevole e, soprattutto, prudente alla montagna. 

 

Il consiglio, l'appello, è sempre quello di prepararsi prima di un'escursione. E, magari, affidarsi ai professionisti, come le guide alpine e gli accompagnatori di montagna, che conoscono la situazione aggiornata di una zona e gli aspetti tecnici di un'uscita con il valore aggiunto di poter raccontare il paesaggio, la storia e gli aneddoti di un territorio.

 

Ma parlare di sicurezza in montagna e di rischio zero è impossibile anche per i professionisti. Va creata quindi, una cultura e un’attenzione, incentrate proprio sulla conoscenza dell’ambiente e sui modi con i quali affrontarlo in maniera consapevole.

 

 

"Viviamo la montagna da secoli, la amiamo pur sapendo quanto possa essere severa. E' alto il tributo pagato, a volte proprio da chi correva in soccorso di altri", prosegue Fugatti. "Il modo migliore per onorare la loro memoria è seguire le regole, con scrupolosa prudenza. Lo dobbiamo a noi stessi, ai nostri cari e alle tante persone la cui vita non deve essere messa a repentaglio da incoscienza e leggerezza".

 

Un caso che purtroppo "può succedere e l'attenzione resta alta sulla corretta fruizione delle destinazioni. Dopo l'emergenza Covid tante persone si sono avvicinate per la prima volta alla montagna. Ci possono essere persone impreparate come i casi degli escursionisti in infradito. L'invito è di rivolgersi ai professionisti", conclude l'assessore Roberto Failoni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 luglio - 20:20
Dopo l'attacco degli scorsi giorni, l'associazione Altvelox ha presentato denuncia a carico del sindaco di Pergine, Roberto Oss Emer, e [...]
Montagna
23 luglio - 20:00
Il parere dell'educatrice cinofila: "Oggi molte persone considerano accessibile e alla portata di tutti tutto quello che vedono in [...]
Cronaca
23 luglio - 19:10
"E' una tragedia enorme e non ci sono veramente parole per un lutto che colpisce per la seconda volta la stessa famiglia" commenta il sindaco di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato