Contenuto sponsorizzato

Ugo Rossi: ''Il cambiamento? Non si fa sostituendo una faccia tra le tante che rimangono sempre uguali''

E per Rossi non si fa nemmeno con slogan e frasi ad effetto: "Si deve lavorare tutti i giorni come abbiamo fatto in questi ultimi cinque anni". E al centrodestra: "Da loro il cambiamento lo decidono Di Maio e Salvini"

Di db - 29 luglio 2018 - 20:26

TRENTO. Di politica non vuole parlare il governatore Ugo Rossi, men che meno della situazione interna alla coalizione, alle prese con la diatriba sul candidato presidente. Qualche parola la spende però in difesa del suo ultimo assestamento di bilancio della legislatura, approvato pochi giorni fa dal Consiglio provinciale.

 

"Un assestamento importante - afferma - perché certifica che siamo tornati a crescere e che usiamo le risorse in più per sostenere chi ha più bisogno. In più ci sono ottimi progetti per il futuro, sui trasporti per esempio, oppure sull'uso oculato dell'acqua".

 

A quelli che lo accusano di aver 'trovato le risorse' solo per l'ultima manovra, in chiave elettoralistica, risponde così: "Le risorse in più non sono frutto di magie ma di maggiori entrate dovute a maggiore crescita della economia. I nostri bilanci sono verificati e garantiti".

 

Nessun occhiolino agli elettore? "Non scherziamo - afferma convinto Ugo Rossi - perché queste risorse in più sono a disposizione per chiunque vinca le prossime elezioni". Anche del centrodestra se in ottobre le vincesse, se 'il vento cambiasse', come dicono da quelle parti.

 

"Bisogna però ricordare che Autonomia Speciale significa continuo cambiamento, un cambiamento - sottolinea il presidente - che vogliamo a promuovere decidendo noi trentini il come e il quando, senza che lo decidano da altre parti Di Maio o Salvini".

 

Ma il 'vento del cambiamento' soffia anche a sinistra e tira in ballo lo stesso Rossi. "Il vero cambiamento non è quello che si fa cambiando una faccia fra le tante che invece restano sempre uguali. Il vero cambiamento non è nemmeno quello che si propone attraverso slogan o frasi ad effetto che fanno presa facile".

 

"Il cambiamento vero - spiega il governatore - si fa lavorando tutti i giorni come abbiamo fatto in questi cinque anni. Scegliendo e assumendosi il rischio della impopolarità".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 19:59

Nel rapporto odierno la Provincia specifica che sono 6 le persone con sintomi, mentre 42 sono stati individuati mediante l'attività di contact tracing. Una quindicina di casi è legata alle indagini condotte tra i raccoglitori di frutta, mentre un numero analogo invece è collegato a contagi avvenuti in ambiti familiari. Emerge anche oggi un caso legato ai cluster della filiera alimentare

01 ottobre - 18:12

Tante, brutte, immagini di serate balorde, di rifiuti abbandonati, di una città che la domenica, troppe volte, si è svegliata in queste condizioni. L'ultima volta questo weekend quando in pochissimi rispettavano le norme di sicurezza per evitare la diffusione del virus. Il comitato antidegrado: ''Sarebbe opportuno scrivere urgentemente un nuovo regolamento anche a Trento che dopo le 22 è vietato il consumo di alcolici all'esterno dei locali e le vendita stessa''

01 ottobre - 19:14

Era dai primi di luglio che non si registravano morti per Covid in provincia di Belluno. Ora i decessi totali sono 114. Otto i positivi nelle ultime 24 ore, 5 nel Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato