Contenuto sponsorizzato

Fugatti ha firmato l'ordinanza: ''Procediamo alla rimozione con cattura dell’orso M49''

Come annunciato nei giorni scorsi, il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha firmato oggi l’ordinanza con la quale si dispone la cattura dell’orso M49

Di Luca Andreazza - 01 luglio 2019 - 17:51

TRENTO. "Si incarica il Servizio foreste e fauna della Provincia, mediante il Corpo forestale trentino di procedere alla rimozione dell’orso M49, con la cattura per captivazione permanente, onde evitare il ripetersi di situazioni di pericolo per l’incolumità e la sicurezza pubblica", questa la nota di piazza Dante che apre la "caccia" al plantigrado.

 

Come annunciato nei giorni scorsi, il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha firmato oggi l’ordinanza con la quale si dispone la cattura dell’orso M49 (Qui articolo). Nel testo del provvedimento viene ricordato come l’orso in questione si sia reso responsabile di numerosi danneggiamenti al patrimonio zootecnico e di ben 3 tentativi di intrusione in locali produttivi o privati.

 

Nel documento si evidenzia come anche l’Ispra, nel suo parere del 18 giugno scorso, abbia riconosciuto l'esistenza dei presupposti, indicati dal piano Pacobace, per i quali è prevista la captivazione o l’abbattimento.

 

Rischia di salire la tensione ora che le operazioni per la cattura di M49 sono partite nonostante il botta e risposta tra il ministro Sergio Costa ("Solo un'inutile forzatura. Non bastano tweetpost interviste. Su un tema così rilevante bisogna lavorare con professionalità e rispetto delle regole" - Qui articolo) e il presidente: "Andiamo avanti, esercitiamo la nostra autonomia" (Qui articolo).

 

Nel frattempo la vicenda di M49 è diventata di dominio nazionale, con giornali e tv che si sono scatenati sul tema (Qui articolo), senza dimenticare che il mondo animalista ha iniziato a muoversi tra la petizione della Lac e il segretario nazionale del Partito animalista europeo, Enrico Rizzi, che ha già dato appuntamento a Trento per sabato 13 luglio. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 05:01

Ieri l'incontro in Quinta Commissione provinciale tra i rappresentanti del Consiglio del sistema educativo e il direttore del dipartimento prevenzione dell'Apss. Sul tavolo anche le questioni sollevate da il Dolomiti sui tempi che si allungano per sapere l'esito dei tamponi per gli studenti (e si traducono in lunghi isolamenti anche per i genitori) e i test antigenici. Ecco cosa è emerso

30 settembre - 10:00

L'amministrazione comunale ,in una nota, ha ricordato che la temperatura massima interna della casa prevista dalla legge è di 20 gradi centigradi: temperature più basse peggiorano il comfort mentre a ogni grado in più di temperatura interna dell’aria corrisponde, ovviamente, un maggior consumo di combustibile

29 settembre - 19:23

Si tratta di una studentessa del liceo sociale di Brunico che è risultata positiva al Covid-19. Né i suoi compagni, né il personale docente sono in quarantena, in quanto la ragazza nei giorni scorsi si trovava in quarantena preventiva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato