Contenuto sponsorizzato

Il centrosinistra cerca il Patt. Tutto nelle mani dell'Upt. Maestri: ''La coalizione vuole allargarsi alle Stelle alpine''

Il centrosinistra è quasi fatto, ma l'attesa è per le Stelle alpine. Un passo difficile, sicuramente non scontato, ma la coalizione sembra vederle quale partner fondamentale per la corsa elettorale del prossimo anno. Maestri: "La volontà della coalizione sarebbe quella di allargare ulteriormente il perimetro all'area di centro"

Di Luca Andreazza - 23 December 2019 - 20:39

TRENTO. La "pace" tra Partito democratico e Patt in vista delle elezioni comunali di Trento 2020 si chiama Upt. Il centrosinistra è quasi fatto, ma l'attesa è per le Stelle alpine. Un passo difficile, sicuramente non scontato, ma la coalizione sembra vederle quale partner fondamentale per la corsa elettorale del prossimo anno. Questo emerge dal vertice di oggi, lunedì 23 dicembre, un'alleanza ampia che vede anche Futura, E'viva, +Europa, Europa Verde, Azione, Psi, Volt Trentino e Sinistra italiana

 

"Un incontro estremamente positivo e la volontà della coalizione - commenta Lucia Maestri, segretaria del Pd - sarebbe quella di allargare ulteriormente il perimetro all'area di centro. C'è un cammino da seguire portato avanti dall'Upt, un dialogo che prosegue con grande attenzione e nel pieno rispetto delle parti. Il prossimo aggiornamento è per il 13 gennaio e speriamo di vedere seduto al tavolo anche il Patt".

 

Insomma, l'Upt rientra nell'area di centro ma avrebbe deciso di sostenere il centrosinistraricopre un po' il ruolo di mediano metodista. Corre un po' di qui, un po' di lì per capire come ricomporre un'alleanza, che sembra sempre più necessaria per presentarsi competitivi alle prossime elezioni. Un collante tra Pd e Patt, la base di partenza è il documento delle Stelle alpine (Qui articolo).

 

E i dem preferiscono ancora non sbottonarsi troppo, nessun borsino, nessun toto-Patt. "Non ci sono dubbi che condividiamo quei valori messi nero su bianco nella Giunta esecutiva delle Stelle alpine - aggiunge la segretaria del Pd - ma c'è un percorso avviato da portare avanti nel miglior modo possibile. La coalizione è compatta nel sostenere la volontà di allargare il perimetro".

 

Se il prossimo 13 gennaio c'è un nuovo incontro, sembra tramontare l'ipotesi primarie. "Certo - conclude Maestri - ci vogliono i tempi tecnici per eventualmente prevederle, ma non avrebbe senso prenderle in considerazione fino a quando la coalizione non è definita nella sua interessa. Il candidato sindaco va scelto in modo collegiale nel pieno rispetto di tutte le forze attorno al tavolo. La metodologia di scelta va condivisa, ma questo solo dopo che il gruppo di lavoro è chiaro e deciso".       

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 12:01

Il criterio dei 10 anni di residenza per accedere agli alloggi Itea era stato definito dai giudici “discriminatorio”: ora la Corte di Appello ha bocciato anche il ricorso della Pat, con quest’ultima che dovrà pagare 50 euro di sanzione per ogni giorno di ritardo. L’assemblea Antirazzista: “È stato ristabilito un principio di equità e di antidiscriminazione contenuto nelle direttive europee”

16 January - 11:09

Continuano a essere molti i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Alto Adige. Mentre si attende la risposta da Roma sulla scelta di mantenere in vigore le misure da zona gialla nonostante il collocamento in zona rossa, i nuovi positivi sono stati 436, 5 i decessi. A Dobbiaco proseguono le operazioni di screening, mentre nelle Rsa si raggiunge il 40% di vaccinati

16 January - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato