Contenuto sponsorizzato

Il presidente dei giovani del Patt si dimette, Bertolla: ''Indifferenza dei vertici del partito nei nostri confronti''

A pochi giorni dal Congresso del Partito Autonomista il presidente del movimento giovanile sbatte la porta: "L’ambiente di cui si parlava ha perso via via entusiasmo e voglia di partecipare, di fare e di stimolare al pensiero critico, imbrigliato in un sottile meccanismo di controllo esterno che non permetteva alle idee di fuoriuscire dalla campana di vetro che le soffocava all’origine"

Christian Bertolla con il candidato alla segreteria del Patt Simone Marchiori
Pubblicato il - 21 marzo 2019 - 09:22

TRENTO. “Non vedendo al momento reale interesse, da parte dei vertici attuali dei Patt, nei confronti del movimento giovanile ho deciso di fare, per primo, un passo indietro rassegnando le mie dimissioni da Presidente del Movimento Giovanile”, queste le parole che Christian Bertolla, a pochissimi giorni dal congresso dal Partitio Autonomista, ha voluto mettere nero su bianco in una lettera inviata ai vertici del partito rassegnando le sue dimissioni.

 

Parole dure per denunciare la poca attenzione da parte del Patt al movimento giovanile che con il passare degli anni si è sempre più fatta sentire. “L’ambiente di cui si parlava – ha spiegato Bertolla - ha perso via via entusiasmo e voglia di partecipare, di fare e di stimolare al pensiero critico, imbrigliato in un sottile meccanismo di controllo esterno che non permetteva alle idee di fuoriuscire dalla campana di vetro che le soffocava all’origine”.

 

La decisione quindi di fare un passo indietro che vuole però essere anche un segnale importante per il partito: “nella speranza che questo sacrificio sortisca, almeno per un istante, l’effetto di far riflettere in modo serio sulla situazione” ha concluso Bertolla.

 

La lettera di dimissioni da Presidente del Movimento Giovanile PATT di Christian Bertolla

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 11:50

Sono stati analizzati 2.388 tamponi per 494 test risultati positivi e un rapporto contagi/tamponi che si attesta al 20,7%. Altri 3 morti, il bilancio sale a 228 vittime in questa seconda ondata, il totale è di 523 decessi da inizio epidemia

28 novembre - 04:01

La questione approda in consiglio provinciale con un'interrogazione di Luca Zeni. Post pro Trump (assistito da Gesù nella sua battaglia), uno su Linkedin dove qualificandosi come capo gabinetto della Pat scrive di essere in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Whuan e poi la ''Q'' sul profilo, l’hastag acronimo “WWG1WGA” usato dagli adepti di questa frangia dell'ultradestra che si rifà a un cattolicesimo reazionario che in America (ma anche in Italia) si sta facendo spazio. Il consigliere chiede chiarezza

28 novembre - 11:15

Anche Trento si è svegliata tappezzata dai manifesti delle "Mascherine tricolori". L'obiettivo, questa volta, è Amazon. Tra inviti a sostenere i commercianti locali e a boicottare il colosso dell'e-commerce, in messaggi intrisi di nazionalismo e cospirazionismo, dietro c'è sempre l'estrema destra

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato