Contenuto sponsorizzato

Il presidente dei giovani del Patt si dimette, Bertolla: ''Indifferenza dei vertici del partito nei nostri confronti''

A pochi giorni dal Congresso del Partito Autonomista il presidente del movimento giovanile sbatte la porta: "L’ambiente di cui si parlava ha perso via via entusiasmo e voglia di partecipare, di fare e di stimolare al pensiero critico, imbrigliato in un sottile meccanismo di controllo esterno che non permetteva alle idee di fuoriuscire dalla campana di vetro che le soffocava all’origine"

Christian Bertolla con il candidato alla segreteria del Patt Simone Marchiori
Pubblicato il - 21 marzo 2019 - 09:22

TRENTO. “Non vedendo al momento reale interesse, da parte dei vertici attuali dei Patt, nei confronti del movimento giovanile ho deciso di fare, per primo, un passo indietro rassegnando le mie dimissioni da Presidente del Movimento Giovanile”, queste le parole che Christian Bertolla, a pochissimi giorni dal congresso dal Partitio Autonomista, ha voluto mettere nero su bianco in una lettera inviata ai vertici del partito rassegnando le sue dimissioni.

 

Parole dure per denunciare la poca attenzione da parte del Patt al movimento giovanile che con il passare degli anni si è sempre più fatta sentire. “L’ambiente di cui si parlava – ha spiegato Bertolla - ha perso via via entusiasmo e voglia di partecipare, di fare e di stimolare al pensiero critico, imbrigliato in un sottile meccanismo di controllo esterno che non permetteva alle idee di fuoriuscire dalla campana di vetro che le soffocava all’origine”.

 

La decisione quindi di fare un passo indietro che vuole però essere anche un segnale importante per il partito: “nella speranza che questo sacrificio sortisca, almeno per un istante, l’effetto di far riflettere in modo serio sulla situazione” ha concluso Bertolla.

 

La lettera di dimissioni da Presidente del Movimento Giovanile PATT di Christian Bertolla

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 06:01

Ormai il caso è noto. E' un'escalation di reazioni dopo che M49 è stato catturato, ma è riuscito a fuggire. Brambilla: "Corri e salvati M49 e grazie per aver dimostrato con la tua fuga, una volta di più, l’imperizia e il dilettantismo di chi ha dichiarato guerra a te, ma anche a tutti i tuoi simili". Ciampolillo: "Un atto violento e illegittimo contro il mondo degli animali"

16 luglio - 08:50

La padrona si è vista entrare in casa il povero gatto dolorante. Il veterinario nel referto ha certificato che il ferimento dell’animale è stato causato da un colpo sparato presumibilmente da una carabina. La perquisizione domiciliare ha permesso di ritrovare l'arma 

16 luglio - 08:09

Dopo tre giorni di ricerche si erano perse le speranze. L'uomo, però, è riuscito a ritrovare la strada di casa. Si è presentato dai familiari in costume e infreddolito ed è stato subito ricoverato in ospedale 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato