Contenuto sponsorizzato

Concorso per dirigenti scolastici, 30 posti in 5 anni: sono 306 gli ammessi alla prima prova

Il primo step è la prima prova preselettiva  che si terrà il prossimo 31 luglio. Ci saranno poi colloqui individuali, il tirocinio e l'esame finale

Pubblicato il - 11 luglio 2018 - 20:18

TRENTO. Sono 30 i posti disponibili in cinque anni e i candidati ammessi alla prova di preselezione sono 306. Stiamo parlando del concorso pubblico per dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche e formative della Provincia autonoma di Trento che vedrà la prima prova preselettiva il prossimo 31 luglio alle 9, presso il Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Trento, la prima prova scritta di preselezione.

 

L'avvio della procedura del concorso, indetto lo scorso novembre, è arriva dopo la recente nomina da parte della Giunta provinciale della commissione esaminatrice composta dal presidente Claudio Bergianti, dirigente tecnico in quiescenza da pochi mesi, già coordinatore del Servizio tecnico ispettivo presso l'Ufficio Scolastico Regionale dell'Emilia Romagna e dai componenti  Roberto Ceccato, dirigente del Servizio infanzia e istruzione del primo grado,  Aldo Gabbi, dirigente scolastico provinciale in quiescenza,  Matilde Carollo, dirigente scolastico provinciale con incarico di studio e ricerca presso il Dipartimento della Conoscenza e Marco Giovanni Mariani, ricercatore dell'Area di psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso l'Università di Bologna, membro esperto aggiuntivo.

 

La commissione durante il primo incontro ha stabilito la data della prima prova scritta di preselezione che si terrà, come già detto, martedì 31 luglio 2018 alle ore 9, presso il Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Trento. I candidati ammessi a questa prova sono 306 e dovranno affrontare un test a risposta multipla.

 

Il concorso è articolato in 4 fasi: prova di preselezione (con 306 candidati ammessi), che oltre al citato test prevede dei colloqui individuali che si terranno a partire dalla prima settimana di settembre; il concorso di ammissione (100 candidati ammessi); un periodo di tirocinio (36 candidati ammessi) e l’esame finale dal quale conseguirà la graduatoria finale dei 30 vincitori.

 

Le aree tematiche e gli ambiti di riferimento del corso-concorso spaziano dalla scuola dell'autonomia ai processi educativi e di governo della scuola, dagli aspetti istituzionali con riferimento anche alla legislazione e organizzazione del sistema educativo e di istruzione provinciale, alle disposizioni amministrative e contrattuali che interessano il ruolo dirigenziale e il mondo della scuola.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 18:58

Per Cgil, Cisl e Uil il ridimensionamento del bilancio di Agenzia del Lavoro si tradurrà in un contenimento della spesa per la formazione e la riqualificazione professionale, blocco agli incentivi alle assunzioni stabili per i disoccupati deboli, azzeramento della staffetta occupazionale, stop al reddito di attivazione. Il tutto mentre si investono 8 milioni in strategie di welfare che saranno superate dal governo nazionale

13 dicembre - 19:15

La specie in provincia è diffusa soprattutto in Valsugana. La Fem: ''E' molto resistente perché capace di creare delle nicchie ad altitudini sensibilmente maggiori rispetto alla zanzara tigre. L'estate scorsa abbiamo rilevato un caso davvero particolare, seppure isolato: la presenza di una colonia addirittura ad una altitudine di 1.500 metri''

13 dicembre - 17:52

Il gatto pare sia di casa Rifugio Predaia e dopo che gli escursionisti che lo hanno incontrato hanno postato delle foto su Facebook, in breve tempo, la storia di “Scòdega” è diventata virale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato