Contenuto sponsorizzato

UniTn e Cassa Centrale Banca insieme per combattere l'analfabetismo finanziario

Una donazione di 75 mila euro per istituire cinque borse di studio da 15 mila euro ciascuna che verranno assegnate dal 2021 al 2025 a neolaureati incaricati di organizzare e studiare metodi efficaci di comunicazione in ambito finanziario

Pubblicato il - 18 agosto 2021 - 15:51

TRENTO. L’analfabetismo finanziario è un problema grave, soprattutto in Italia. Il termine si riferisce mancanza di educazione della popolazione riguardo alla finanza e ai suoi strumenti. UniTn e Cassa Centrale Banca hanno deciso di prendere in mano la situazione, creando una borsa di studio ad hoc.

 

I processi economici e le dinamiche finanziarie hanno un impatto sempre più diretto e veloce sulla vita quotidiana delle persone e diventa sempre più importante essere a conoscenza di come queste funzionino per riuscire a muoversi di conseguenza. Purtroppo però la difficoltà di comprendere questi processi spesso crea ansia e preoccupazione. Per questo è fondamentale far crescere la consapevolezza e comunicare questi temi in modo chiaro e accessibile.

 

A questo servirà la borsa di studio. Essa infatti darà la possibilità a giovani neolaureati/e di sviluppare per 14 mesi attività di ricerca sulla comunicazione e la consapevolezza sui temi finanziari. La donazione di 75 mila euro corrisponde a cinque borse di studio del valore di 15 mila euro, che ogni anno, dal 2021 al 2025, saranno assegnate con un bando di selezione ad altrettanti giovani. Per partecipare è richiesto di aver conseguito da non più di 12 mesi la laurea magistrale in Sociologia e Ricerca Sociale, Scienze economico-aziendali, Teoria della Comunicazione, Scienza delle Comunicazioni. Il lavoro di ricerca post-lauream su comunicazione e consapevolezza dei temi finanziari avrà la finalità di sviluppare strumenti di comunicazione ben fondati grazie all’analisi del contesto sociale e dei pubblici di riferimento, che possano essere testati e diffusi tramite lezioni e vari formati comunicativi (come pubblicazioni e video). 

 

Compito del/della borsista sarà quello di organizzare incontri informativi e di sensibilizzazione rivolti alla cittadinanza. Nel mondo contemporaneo il benessere e le prospettive di vita di un numero crescente di individui e di famiglie dipendono in modo più o meno diretto da processi di natura finanziaria. Diventa quindi ancora più importante riflettere sulle forme in cui i temi della finanza vengono comunicati: l'esigenza è adeguare i messaggi ai pubblici differenziati a cui ci si rivolge, che comprendono e cercano informazioni diverse.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 ottobre - 06:01
Grazie ai risultati della campagna vaccinale, dice l'ex presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston: "L'intensità della ripresa [...]
Cronaca
17 ottobre - 08:09
Numerosi i danni causati anche dal fumo e dalle infiltrazioni d'acqua. Sul posto i vigili del fuoco e le forze dell'ordine, fortunatamente non ci [...]
Cronaca
17 ottobre - 07:49
Il giovane ha ricevuto una sanzione amministrativa per ubriachezza in pubblico oltre che la denuncia per ricettazione. Ritrovate altre tre [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato